Una grandissima presenza di buyers esteri che confermano l’ottimismo della fiera. Marco Carniello:«Il mondo è a Vicenza e consolida i valori positivi dell’export del made in Italy. Questa è la piattaforma della gioielleria internazionale! Più di cento sono i Paesi presenti oggi» Innovazioni e modernizzazione contribuiscono alla crescita della manifestazione che proporrà ulteriori introduzioni di nuovi format «in progetto ci sono altre iniziative di crescita non solo infrastrutturali».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.