Mancano meno di 24 ore e finalmente le luci della fiera di Vicenza si accenderanno per l’evento fieristico internazionale più atteso: Vicenzaoro. La kermesse rafforza il suo engagement con eventi esclusivi, tanti espositori internazionali e nuove partnership, confermando inoltre l’offerta vintage del salotto dell’orologio e del gioiello d’epoca firmato Italian Exhibition Group: VO Vintage, nel foyer del quartiere fieristico.

Alla consueta cerimonia di apertura seguirà un calendario fitto di appuntamenti, primo dei quali il talk “Il settore orafo italiano. Uno scenario complesso e incerto” a cura di Club degli Orafi Italia che vedrà sul main stage Augusto Ungarelli, presidente Lombardi srl e Stefania Trenti, responsabile Ufficio Industry Reasearch Direzione Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo e Giorgio Villa presidente del Club, per fare il punto sullo stato del comparto. Nel pomeriggio deI secondo giorno protagonisti saranno i diamanti con “Vero è bello. L’importanza e il valore delle gemme naturali per la gioielleria italiana” a cura di Assogemme, che darà voce al delicato tema dell’etica in gioielleria. Interverranno il Presidente del Gruppo Damiani e del comitato etico di Assogemme Guido Grassi Damiani con Paolo Cesari Presidente Assogemme, Marco Carniello Global Exhibition Director Italian Exhibition Group S.p.A., Claudia Piaserico Presidente Federorafi, moderati da Raffaele Ciardulli, Coach, trainer & luxury consultant.

Sabato 10 settembre alle ore 11.00 il consueto incontro per il Trendivision Jewellery & Forecasting con la presentazione del Jewellery TrendBook 2024. Un incontro presentato da Paola De Luca (Creative Director & Founder Trendvision Jewellery + Forecasting) che punterà l’attenzione anche sul Metaverso e gli NFT ed i loro effetti sui consumers ed il settore orafo.

Glittica: quando la bellezza della gemma viene esaltata dalla scultura” in programma lunedì 12 settembre, sarà invece un’appuntamento dedicato a cammei, sigilli, intagli, statue e piccoli oggetti: gemme e pietre dure che possono diventare la materia con cui costruire vere opere d´arte. Questo Gem Talk a cura di I.G.I. (Istituto Gemmologico Italiano) vedrà la partecipazione di Azzurra Cesari di Assogemme che modererà gli interventi della direttrice IGI Loredana Prosperi e di Laura Maria Sara Tomaselli, Storica e Conservatrice delle Oreficerie Antiche, nonché docente all´Istituto Marangoni di alcuni corsi tra cui il Master in Fine Jewelry Design.

Ancora, nella giornata di lunedì si terranno a cura di Federpreziosi Confcommercio due appuntamenti focalizzati sul mondo del Retail e sulle prospettive future sulla continuità nelle aziende con le nuove generazioni

A fare da cornice a Vicenzaoro, una città vestita da gran sera per il consueto VIOFF con la Basilica Palladiana che emana luce dorata, simbolo del suo profondo legame col gioiello e sullo sfondo una distesa di alberi che rappresenta la crescita, l’espansione, la connessione, ma anche la sostenibilità che deve guidare ogni scelta del futuro.

vicenzaoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.