fbpx

Vincenzaoro in primavera in contemporanea con T.Gold

A settembre invece VO Vintage, al suo posto un nuovissimo progetto per presentare le più importanti novità del settore orologiaio contemporaneo

La scelta di IEG – Italian Exhibition Group di rinviare a marzo l’edizione di Vicenzaoro January, così come il riposizionamento di  T.Gold in contemporanea, è stata condivisa da tutte le associazioni di categoria di riferimento nazionali (Federorafi,  Confartigianato,  CNA,  AFEMO,  Assocoral,  Federpreziosi), Cibjo e con i rappresentanti della community immaginando fattibile, e senza eccessivo ottimismo, un evento in presenza visto il progressivo aumento della copertura vaccinale in tutta Europa e l’attenta applicazione delle misure di prevenzione.

Da metà marzo, quindi, Vicenza sarà in grado nuovamente di riunire tutto il settore orafo-gioielliero in un’unica piattaforma di business e cultura riaprendo i padiglioni in totale sicurezza secondo i protocolli  (#Safebusiness by IEG e GBAC STAR™) ormai applicati e testati con successo nelle edizioni di settembre 2020 e 2021 così come in tutte le manifestazioni che si sono svolte sui diversi plant espositivi interessati da IEG. Intanto IEG, che in questi giorni condividerà i dettagli operativi e le risposte alle domande più frequenti di visitatori ed espositori, sta definendo insieme all’ente di promozione turistica di Vicenza (Vicenzaè) e gli albergatori di tutta la provincia un accordo che garantisca la possibilità di spostare le prenotazioni già effettuate per gennaio alle nuove date di marzo senza alcuna penalità per gli espositori e visitatori di Vicenzaoro. La kermesse presenterà in anteprima il meglio della produzione Made in Italy dai principali distretti manifatturieri e le eccellenze internazionali.

In contemporanea T.Gold, la mostra internazionale dei macchinari e tecnologie più innovativi applicati all’oreficeria e ai preziosi organizzata in partnership con A.F.E.M.O. La manifestazione, fiore all’occhiello degli eventi sulla tecnologia di IEG, mostrerà “l’hardware” del settore, con le innovazioni che interessano il processo produttivo. Appuntamento invece direttamente a settembre per VO Vintage, l’evento aperto al pubblico di collezionisti e di appassionati di orologi e gioielli vintage. Al suo posto, un nuovissimo progetto dedicato alla presentazione delle più importanti novità del settore orologiaio contemporaneo. Complice la necessità di spostare Vicenzaoro a marzo infatti, le nuove date della manifestazione si sono rivelate perfette per ospitare tutte le novità di prodotto dei brand dell’orologeria.

In accordo con IEG, il Comune di Vicenza ha deciso di riposizionare anche VIOFF, il Fuori Fiera di Vicenzaoro alla sua settima edizione, nelle nuove date della manifestazione prolungando la magia dell’evento espositivo nel cuore della splendida città veneta per un mix virtuoso fra business, cultura, musica e piacere di sapori italiani.Ma oltre a Vicenzaoro, TGold e VO Vintage, IEG prevede nei prossimi mesi ulteriori importanti eventi per la tutta Community della gioielleria mondiale. A febbraio (22-24) il nuovissimo evento negli Emirati Arabi Uniti “Jewellery, Gem and Technology Dubai” organizzato con Informa Markets e primo B2B show internazionale a riaprire nel 2022, e a maggio (7-10) tornerà Oroarezzo, manifestazione dedicata all’ “Art of Manufacturing”, dove il meglio della produzione orafa Made in Italy incontra i top buyer dei mercati più importanti al mondo, dall’Asia al Nord America.

https://www.vicenzaoro.com/it/ 

Altre storie
Con gli orologi Honolulu di Gagà Milano per sognare le Hawaii