fbpx

Irma Podini, linee che ricongiungono spirito e materia come proiezione dell’Io

Suscitare emozioni senza aggiungere altro se non grazia e delicatezza

La designer Irma Podini

Forme legate alla nostra terra che una leggera eleganza sgrava di una atavica zavorra. È questo il fulcro del lavoro di Irma Podini poiché, come sostiene, il gioiello, in quanto oggetto, ha a che fare con il pensiero, con la sua costruzione, la ricerca della forma e dei volumi.

Quando non è la Natura ad ispirarla è la perfezione della geometria in gioielli dalle linee rigorose, inappuntabili, in cui si ricongiungono spirito e materia come proiezione dell’IO.

Le tecniche adoperate sono miste, dalla forgiatura allo sbalzo, al cesello, per un risultato che accomuna il pensiero primigenio della designer: suscitare emozioni e sensazioni senza aggiungere altro se non grazia e delicatezza, ingredienti impalpabili che affrancano la materialità.

www.instagram.com/irmapodini/?hl=it

 

Altre storie
Murano e Swarovski, complicità d’autore per MID Gioielli