fbpx

Alessi Domenico ha elevato la catena allo status di icona

Passato e tradizione, due concetti che rappresentano per l’azienda vicentina l’essenza del made in Italy in un gioiello che si innova puntando all’esclusività

L’Azienda è apprezzata dai clienti, riconosciuta dagli esperti del settore e la domanda internazionale è a livelli più che interessanti perché la filosofia degli Alessi è fare leva sul passato e sulla tradizione, due elementi strategici del proprio storytelling nonché risorse connaturate al made in Italy. Puntano all’esclusività sviluppando standard di eccellenza sempre più alti.

Della catena hanno catturato l’essenza, il suo punto di forza, concedendole una naturale evoluzione che coglie i cambiamenti della società, surclassando gli stereotipi.

Collezione Dinasty

“Perché anche una catena, apparentemente invariabile, possa dirsi unica e piacere nel tempo presente come in quello futuro, la chiave di volta è la diversità. Senza strafare e nel rispetto di un design pulito, ad ognuna riserviamo un nuovo accento valorizzando la nostra identità. È così che resistiamo nel tempo. E ciò ci rende molto orgogliosi”. 

La Alessi Domenico ha elevato la catena allo status di icona perché ha ridotto il gap tra gioiello disimpegnato e lusso pratico. Ne ha fatto la colonna sonora di ogni look intercettando fasce di acquirenti sempre diverse. In essa maschile e femminile si fondono tra forme regolari e straordinari esemplari con purissimi diamanti, molti diamanti, incastonati a mano uno ad uno come nella ‘Collezione Dinasty’.

Collezione Dinasty

Una continua evoluzione che si manifesta anche in un’altra delle sue recenti proposte, la ‘Collezione Tempo’, dove l’attenzione si sposta su una texture dai toni inediti ed un aggancio che si fa decoro. Catena sì, ma tutt’altro che ovvia, sottile, lunga, dinamica, fluida, trasformabile, con elementi strettamente legati tra loro seppure caratterizzati da una certa autonomia. Si porta come un gioco di saliscendi con la libertà di ampi margini di indosso: cavigliera, baciamano, collana, orecchini.

Collezione A1

Si percepisce, invece, l’animo maschio nella ‘Collezione A1’, che in primissimo piano mette la simmetria a specchio dell’argento con finiture high tech in rutenio (prezioso e raro come il platino) conquistando inedite colorazioni per tenere altissimo il desiderio di stupire. Una fusione tra due metalli nobili che diventa una scelta esclusiva, mai sperimentata prima d’ora, che fa di questi bracciali una vera tentazione, molto vicina alla scultura. Massiccia, classica, irrinunciabile.  

https://www.alessidomenico.com/

Altre storie
Beads & Co., un concept store come laboratorio di idee