fbpx

Vicenzaoro, cresce l’attesa: alla prossima edizione maison internazionali e designer indipendenti

Proposte originali e classici del gioiello nella community Icon e nella Design Room

Vicenzaoro September – The Jewellery Boutique Show attende il meglio della gioielleria internazionale nei padiglioni della fiera vicentina a partire dal 9 settembre. Numerosi i top brand che hanno già riconfermato la loro presenza alla kermesse e che animeranno la sezione ICON, dove la rappresentanza del made in Italy avrà un peso considerevole con nomi del calibro di Damiani, Roberto Coin, Fope, Crivelli, Annamaria Cammilli e Nanis.

Roberto Coin orecchini Princess Flower Collection

Le linee di Roberto Coin, che saranno presentate in fiera, si arricchiscono di colori e Princess Flower, in particolare splenderà del blu intenso del lapislazzulo e dell’azzurro del turchese. Immancabile il rubino nascosto che firma ogni creazione del brand. Nelle creazione di Crivelli l’oro e le pietre preziose che uniti creano cromatismi vibranti confermano la capacità del brand di rielaborare lo stile classico in molteplici varianti. La maison vicentina FOPE porta a Vicenzaoro, in anteprima, la nuova linea unisex Luna: unamaglia dal design contemporaneo, interamente flessibile. Oltre ai bracciali Flex’it, aderenti sulla pelle, ma confortevoli grazie alla lavorazione morbida e flessuosa, sono attese anche nuove proposte dal design e dalle dimensioni più contenute come Essentials e Aria, che cercheranno di intercettare un pubblico più giovane.

FOPE collana Flex’It, Collezione LUNA

A confermare il respiro internazionale di Vicenzaoro la presenza delle principali maison di alta gioielleria di tutto il mondo: dalla tedesca Schreiner, rinomata per le sue creazioni extra-lusso scelte dalle case reali di molti Paesi, al brand inglese Yoko London, noto per le sue perle; dalla statunitense Sutra Jewels, con creazioni amate dai VIP di Hollywood, alla portoghese Luísa Rosas, che accosta forme architettoniche e tecniche artigianali in un design raffinato.

Crivelli, bracciali in oro rosa, brillanti, corniola, corallo, madreperla, malachite, occhio di tigre e onice, Collezione LIKE.

La manifestazione vicentina sarà l’occasione per Fabergè di celebrare il suo 180esimo anniversario presentando il Colors of Love Rose Gold Diamond & Ruby Fluted Egg Pendant, ispirato al “Terzo Uovo Imperiale” e The Game of Thrones Egg, omaggio alla fortunata e pluripremiata serie tv.

La gioielleria più ricercata ed estrosa avrà il suo posto d’onore nella Design Room dove saranno presenti i capolavori di Alessio Boschi e i gioielli barocchi del cileno José María Goñi, che ha stregato persino Madonna. Tra i brand più giovani, ma che già hanno riscosso un buon successo di pubblico Netali Nissim, amatissima da Chiara Ferragni e la linea pop Cedille Paris del talento emergente Carmen Aoun, che racconta il legame madre-figlia.

 

www.vicenzaoro.com 

Altre storie
Rajola: Mistero Sciacca, un libro, a corredo dei suoi gioielli in corallo, ne svela le caratteristiche e i pregi