Il blu degli abissi ed il bianco luminoso dell’estate in tre nuovi modelli, di cui uno declinato al femminile

La passione per il mondo nautico è nata 175 anni fa, praticamente con l’azienda stessa. I suoi cronometri da marina (ogni pezzo è creato in house) sono tra i più affidabili e ricercati dai collezionisti di tutto il mondo, il suo livello d’eccellenza le assicura un posto nella prestigiosa Fondation de la Haute Horlogerie svizzera. E quest’anno Ulysse Nardin celebra il suo 175° ampliando la collezione Diver (insieme a Marine, Freak ed Executive, con le sue 38 referenze è una delle linee emblematiche della Manifattura) con tre nuovi modelli, di cui uno declinato al femminile, nati nel segno della solarità e della libertà, luminosi come l’estate.

Il primo, un cronometro da 44 mm dal colore blu intenso e dettagli in oro rosa, arriva senza problemi ad una profondità di 300 mt., pretende giusta attenzione perchè è strutturato per travalicare l’eleganza sportiva, per andare oltre la fascinazione di un orologio pensato per distinguersi. E’ di una bellezza importante.

Non è da meno il secondo pezzo della collezione, un subacqueo da 42 mm con cassa d’acciaio inossidabile PVD color “grigio squalo” con finitura satinata e lucida, una lunetta girevole unidirezionale concava gommata in oro rosa 5N e un vetro zaffiro bombato.


Infine, il Lady Diver 39 mm in oro rosa, impreziosito da 40 diamanti incastonati per un totale di 0.80 carati. Il suo cuore pulsante è il calibro UN-816, un movimento automatico che batte a 4 Hz e 28.800 alternanze/ora, assicurato al polso da cinturino in alligatore bianco con fibbia in oro rosa 5N.

www.ulysse-nardin.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.