fbpx

Tarì Open, dall’8 Ottobre la parola al gioiello

Sold-out al centro Orafo che nel weekend vedrà, oltre la presenza delle 400 aziende insediate, anche 90 aziende di gioielleria ospiti, 80 buyers internazionali provenienti da 20 Paesi e centinaia di dettaglianti da tutta Italia.

Il Mondo orafo riparte anche al Sud con OPEN, l’evento che dall’8 all’11 ottobre accoglierà nuovamente espositori e visitatori italiani e stranieri al Centro Orafo il Tarì per un’edizione che nasce sotto i migliori auspici.

«L’alta aspettativa e il fermento di queste ore, – afferma il presidente Vincenzo Giannottiè per me motivo di grande soddisfazione, non soltanto per i numeri, che hanno superato ogni più positiva aspettativa, ma anche per l’alta qualità delle aziende partecipanti. Siamo stati costretti a lasciare in lista di attesa molte aziende che ci hanno chiesto, fino all’ultimo, di potere partecipare e in queste ore, oltre al sold out della rassegna, abbiamo raggiunto la capienza massima di tutti gli hotel disponibili a Napoli e Caserta. Non ci resta adesso che attendere il via della manifestazione».

Vincenzo Giannotti

A partire da domani, 7 ottobre, sono attesi 80 buyer da Albania, Croazia, Cipro, Egitto, Macedonia, Ukraina, Montenegro, Russia, Kazakhistan, Emirati Arabi, Kosovo, Serbia, Marocco, Palestina, Qatar, Giordania, Egitto, Polonia, Slovenia, Spagna. Inoltre, per una settimana intera il business sarà anche digital grazie alla piattaforma virtuale che metterà in connessione acquirenti e aziende. A conferma dell’importanza dell’azione di incoming dall’ estero, per lunedì è atteso anche il presidente di ICE Agenzia – Italia, Carlo Maria Ferro.

«Un risultato straordinario, dovuto alla eccezionale collaborazione con Ice Agenzia, che in virtù del piano Export Sud, ha supportato in modo sostanziale la ripresa delle attività internazionali».

Appuntamento da non perdere domenica 10 ottobre con il talk promosso da Federpreziosi su “Diamanti naturali e diamanti sintetici, antagonisti o colleghi?”. Modererà il direttore di Federpreziosi Steven Tranquilli e prenderanno la parola Loredana Prosperi, direttore dell’Istituto Gemmologico Italiano, Andrea Sangalli, vicepresidente Confcommercio e coordinatore della commissione diamante, e Laura Inghirami, esperta di tendenze.

Stringenti saranno le misure di sicurezza, ormai consolidate dalla pratica quotidiana di accoglienza sia di operatori interni sia di visitatori esterni. Sarà a disposizione degli ospiti italiani ed esteri presso l’hub vaccini del Tarì anche un servizio di tamponi antigenici su prenotazione.

https://www.tari.it

Altre storie
Urne cinerarie tra design e artigianato orafo