fbpx


Taitù Milano. Il piacere di sentirsi a casa, un’arte tutta italiana

Marina Vago titolare e AD del marchio: Il nostro obiettivo è creare intense emozioni

Noel Oro

Ci ha costretti a farlo il lockdown, altrimenti difficilmente avremmo avuto altre opportunità di riscoprire il piacere della casa, restando almeno per qualche mese a debita distanza dalle nostre frenesie metropolitane. Per breve tempo ci siamo riappropriati di un dimenticato diritto alla bellezza, ovvero del diritto all’armonia tra noi e le cose che ci circondano. Al contrario, TAITÙ Milano, azienda fondata nel 1960 e da anni presente anche nelle più prestigiose gioiellerie con una proposta di tableware e homeware ispirata all’Italian Luxury Lifestyle, fa da sempre dell’armonia e della bellezza la sua filosofia fondante. Marina Vago, titolare e AD del marchio, ne discute con la passione di chi le adotta come proprio stile di vita, oltre che per finalità aziendali.

E dunque, qual è stata la risposta di TAITÙ Milano a questa inaspettata clausura?

Riscoprire la bellezza delle mura domestiche è stata una sfida per tutti. TAITÙ ha interpretato questa tendenza attraverso l’ottimismo e il colore, guidando il consumatore alla riscoperta del piacere di sentirsi a casa. Da sempre, infatti, il pay-off del marchio è “Colore, Bellezza, Libertà”, perché il principale nostro obiettivo è creare intense emozioni. Nel post-lockdown, al momento della riapertura anche i rivenditori hanno unanimemente contato sull’approccio ottimista di TAITÙ: le vetrine traboccanti di natura, di colore, di un’eleganza gioiosa, hanno facilitato una riapertura di successo.

Si comincia già a respirare aria di Natale, mai come ora c’è voglia di starci dentro quanto prima, con predisposizione speriamo nuova. Quali sono le collezioni che TAITÙ propone per la casa a Natale?

Essenzialmente quattro: con la prima, Forever, siamo riusciti a trasformare porcellana e vassoi per la prima volta in un pavé di gemme, portando nell’home design l’ultima tendenza dell’alta moda italiana, quella fatta d’arte e raffinatezza. La seconda, Noel Oro Collection, ci porta per mano nella scintillante iconografia del Natale, con 12 nuovi items in oro 24 carati, come nuovo è anche il logo Noel della linea, giunta al suo 34° compleanno. Nelle Fil Rouge Collections (Bacche, Foglie, Musica e Nodi), a Natale il filo rosso di TAITÙ lega insieme i momenti speciali e ci permette di sperimentare infiniti Mix&Match. Discorso a parte merita Home Feelings, densa di vibrazioni emozionali, per noi centralità genuina dello spirito natalizio, dunque del ritrovarsi intorno alla tavola.

Allora andiamo ancora più nello specifico: la proposta di TAITÙ include sempre empatia, qualcosa che dal cuore passa alla tavola e viceversa. Per la preparazione della tavola di questo speciale Natale 2020 cosa suggerisce la sua azienda?

La grande novità per il 2020 è proprio la nuova collezione Home Feelings: piccoli preziosi in porcellana, da utilizzare sulla tavola come segnaposto o sottobicchieri. Si tratta di pregiate decorazioni per la casa in finissima porcellana, di design italiano, rifinite a mano. Ove presenti, i dettagli dorati sono in oro italiano 24 carati. Sul fronte vengono ripresi iconici decori delle più famose collezioni TAITÙ; sul retro, sono riportate tracce emozionali di Amore, Buona Fortuna, Libertà, Bellezza… Sulla tavola hanno una duplice funzione: creare una nuova ingegneria della “mise en place”, un completamento estetico e di design che non esiste sul mercato; dedicare un’attenzione speciale ai nostri ospiti: i segnaposto sono personalizzati sul retro con il nome dell’ospite, e possono costituire un prezioso cadeau a fine pasto. Nello stesso tempo, gli Home Feelings sono utilizzabili anche come regalo natalizio portafortuna, per augurare felicità, personalizzabili con una dedica, oppure come prezioso addobbo per l’albero di Natale, come elegante decorazione per la casa, profuma biancheria o anche come bomboniera per eventi speciali.

Noel oro

TAITÙ utilizza la porcellana anche come elemento base per una propria linea di gioielli.

Infatti, ed arriviamo alla quarta collezione, My TAITÙ Jewels Gold Collection , dove la porcellana viene affiancata all’oro italiano 24 kt dei disegni TAITÙ. È una modalità del tutto diversa di concepire un ornamento, sia nei materiali, sia nelle geometrie e sia soprattutto negli ampi volumi. La particolarità principale è nell’emento base, dà vita ad una linea di forte impatto, da indossare o da donare.

Qual è il valore aggiunto di TAITÙ per le gioiellerie?

TAITÙ, già presente in molte gioiellerie, porta innovazione e consente di diversificare rispetto al loro core business costituito da gioielli, orologi, gemme preziose, le collezioni del brand sorprendono per design e colore. Con la nuova Home Feelings Collection, inoltre, le gioiellerie hanno a disposizione un cadeau molto interessante per la propria clientela.

www.taitu.it

Altre storie
Candino, sincronia di passioni