fbpx

Saki Gioielli, una progettualità ariosa e allegra non solo per i giovani

Acciaio, rame, bronzo, cristalli Swarovski, ed anche cordoncino e tessuti pregiati, assemblati con grinta e fantasia

Sono gioielli fatti da giovani, rivolti principalmente a giovani. Ma non solo. Attualmente, tutto ciò che è siglato Saki Gioielli ottiene un successo forse inaspettato per gli stessi ideatori del brand, Salvatore e Chiara, che di loro continuano a profondere grinta e fantasia in dosi massicce, per vedere ancora più ampliata la platea di chi ne apprezza il lavoro. I risultati gli danno ragione.

Utilizzano materiali tra i più disparati, prediligendo acciaio, rame, bronzo, cristalli Swarovski, ed anche cordoncino e tessuti pregiati, assemblati con una progettualità libera da vincoli, ariosa ed allegra, a volte opportunamente ardita, irrituale, che sa tenersi alla larga da impersonali omologazioni e nel contempo in grado di esprimere un peculiare carattere, che fa tendenza.

Ricercatezza e sobrietà procedono in parallelo. Non vi è, infatti, eccesso o ridondanza ma tutto è concepito secondo una logica creativa che mira a sorprendere con giustezza e semplicità, lasciando spazio all’invenzione.

Ogni fase delle produzioni e sottoposta a rigorosi controlli, ad iniziare dalla selezione dei materiali, tutti garantiti nickel free per offrire il massimo comfort in massima sicurezza.  

http://www.sakigioielli.it/cms/

Altre storie
Eberhard & Co. incontra il mondo dell'alta cucina in Val Badia