fbpx

Roma Jewelry Week

Aperto ufficialmente il bando per la sua prima edizione 

Valorizzare il gioiello contemporaneo, d’autore, d’artista e realtà orafe storiche esaltando il grande patrimonio della città. È Roma Jewelry Week, una tre giorni di mostre, presentazioni, premiazioni e talk che avranno come protagonisti i jewelry designer e l’eccellenza degli orafi romani, atelier del gioiello, gallerie, accademie e associazioni con sede a Roma (ma l’esposizione è aperta, su selezione, anche a designer provenienti da altre città italiane e dall’estero). Si terrà in concomitanza del Premio Incinque Jewels – per la prima volta nell’Auditorium di Mecenate datato 30 a.C. – indetto dall’associazione Incinque Open Art Monti, con l’intento di promuovere la cultura del Gioiello Contemporaneo sul territorio di Roma. 

da sx Bianca Cappello, Monica Cecchini, Glauco Cambi, Eugenia Gadaleta, Emanuele Leonardi

“È importante fare sistema per dare voce e fare conoscere l’eccellenza in questo settore a livello internazionale vogliamo creare un evento di riferimento per valorizzare la città di Roma e il suo vasto patrimonio culturale, immateriale e artistico che vada incontro alle esigenze di una nuova generazione di turismo lontano da quello frettoloso e consumista”. Ha dichiarato Monica Cecchini 

Glauco Cambi: collana In Touch, titanio, argento, acciaio

RJW è una manifestazione di interesse artistico culturale ideata e diretta dall’architetto Monica Cecchini, che si avvale della curatela dell’artista orafo Emanuele Leonardi e della storica e critica del gioiello Bianca Cappello per la selezione delle realtà coinvolte. Il giornalista Jonathan Giustinanimerà uno degli incontri in calendario mentre marketing e comunicazione sono affidati alla consulente Eugenia Gadaleta.

L’evento apre ufficialmente il bando per la prima edizione e chi fosse interessato alla presentazione di un progetto, a candidare una location o esporre durante RJW dovrà fare domanda di iscrizione entro il 12 luglio 2021 completa dei propri dati e foto ad info@romajewelryweek.com

Altre storie
Hommage Open Dial di Roger Dubuis, anche il restyling è arte.