Da vecchi orologi nuovi segnatempo 

Riciclare: risparmiare risorse naturali e ridare nuova vita alle materie di scarto. Basta poco per aiutare l’ambiente!
L’impegno di Festina Group si chiama “REWATCH – Recycle your Time” ovvero, ottenere un nuovo orologio da uno qualsiasi dismesso, rotto, démodé e sostenere così l’economia circolare e contribuire alla salvaguardia del pianeta. Già, perché da un vecchio orologio si possono recuperare materie prime come acciaio, pelle, plastica, silicone, vetro e batterie, utili alla creazione di nuovi segnatempo. 

Un modo concreto che offre a chiunque l’opportunità di proteggere l’ambiente.

Con REWATCH, infatti, si può richiedere (gratuitamente) il ritiro di un vecchio orologio, di qualsiasi brand o tipologia, che il personale dei laboratori Festina Group provvederà poi a “smontare” per recuperare quanto è possibile smistando il tipo di materiale e mandarlo ai sistemi di riciclaggio per riportarlo allo stato di materia prima e reintegrarlo nel circuito. In cambio si riceve anche un coupon con il 20% di sconto da utilizzare sugli store online dei brand Festina Group per l’acquisto di un nuovo segnatempo o di altro prodotto. 

Per inviare la richiesta utilizzare il modulo web del sito https://festina.com/it-IT/rewatch o https://lotus-watches.com/it-IT/rewatch e attendere l’invio dell’etichetta per spedire.

“Attraverso un approccio orientato al benessere delle nuove generazioni, Festina Group con il progetto REWATCH concretizza il proprio impegno a favore della sostenibilità ambientale. Si tratta per il Gruppo di un grande passo avanti verso un futuro sempre più green, rispettando, tutelando e riciclando le risorse del pianeta”. Ha affermato Paolo Galimberti, Direttore Generale di Festina Italia. 

“I grandi Gruppi sono oggi più che mai chiamati ad agire concretamente, a coniugare le esigenze di business alle esigenze dei propri clienti e del mondo che abitiamo. Il tempo dei nostri orologi è “puntuale” ma Festina Group da sempre fa tesoro del suo passato e investe sull’importanza di preservare il futuro”. La dichiarazione di Lucia Carbonato, Head of Marketing di Festina Italia.

www.festinagroup.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.