fbpx

Monitor Altagamma, Usa ed Europa sostengono la ripresa

I lockdown rallentano la Cina, ma per il 2022 si confermano previsioni di crescita complessive per il comparto

Previsioni in positivo per l’alto di gamma. Il 2022, nonostante l’impatto della guerra tra Russia e Ucraina e i rigidi lockdown cinesi, si è aperto con un primo trimestre molto positivo: +17-19% rispetto allo stesso periodo del 2021, che ancora risentiva della pandemia. La fiducia dei consumatori americani ed europei si mostra solida e il ritorno agli acquisti favorito dall’assenza di nuovi importanti focolai epidemici. Questo il quadro che emerge dal Monitor sui consumi realizzato da Bain & Company in collaborazione con Altagamma.

Matteo Lunelli

Matteo Lunelli, presidente Altagamma sottolinea come “In un quadro caratterizzato da forti incertezze macro-economiche, l’Altagamma Consensus stima che le imprese del comparto avranno una crescita dell’EBITDA in media del 9%, confermando il rapido percorso di ripresa iniziato nel 2021. A fronte di una Cina che rallenta per i lockdown determinati dalle politiche “zero-Covid”, la crescita dei consumi sarà trainata dalla forte domanda del consumatore americano e da un’accelerazione della ripresa in Europa, nonostante la guerra in Ucraina. 

Un notevole contributo alla ripresa si prevede arriverà dal mercato digitale: “Diventa sempre più rilevante il presidio degli spazi digitali (inclusi metaverso e gaming) e il posizionamento dei brand sui valori della sostenibilità: un impegno che le imprese socie hanno quest’anno voluto confermare, nel trentesimo anniversario della Fondazione, con l’adesione alla prima Carta dei Valori Altagamma.” conclude Lunelli.

altagamma.it

Altre storie
Christmas Time