fbpx

Manuela Telesca. The Other, quando anche i vuoti diventano un polo di attrazione

Saper cogliere l’eleganza mettendo sullo stesso piano memoria e futuro

Manuela Telesca, orafa/designer, si allontana da ogni luogo comune per interpretare, con vocazione e talento, ciò che esiste così come ciò che non ha mai avuto origine. In “The Other” si addentra in una trama di pura fantasia attraversando lo spirito autentico della materia. Tra onde e piccoli abissi di luce dall’eleganza selvaggia.

Ancora un viaggio di stile dove l’interprete è l’oro, trafitto da dirompenti colpi di colore di gemme, tutte egualmente preziose, che rapiscono lo sguardo. Per la sua realizzazione Manuela fa un excursus tra le tante sfaccettature dell’artigianato orafo, perché un’architettura così complessa non può che essere tutta fatta a mano, secondo pratiche e tecniche tradizionali a cui è saldamente ancorata e che difende con caparbio impegno.

È un gioiello di una certa caratura artistica ma semplice da indossare, dal tramonto all’alba, per il lusso di cui si fa interprete, viceversa, per la sua modernità.

Nella Primavera 2022, l’intera collezione migrerà nella gioielleria KISEKI, a Taormina, da tempo esemplare vetrina delle creazioni di Manuela Telesca.

www.manuelatelesca.it

Altre storie
High-Tech e fascinazione meccanica, una convivenza possibile