fbpx


Manuela Telesca, opere intrise di tradizione e di energico modernismo

Designer del gioiello e scultrice di metalli che possiede la maestria nell’uso delle antiche tecniche orafe su lastra e filo, e a cera persa

Manuela Telesca

Carta, creta, colori, legnetti, pietre, tessuti… come giocattoli nell’infanzia di Manuela Telesca che da adulta ha poi convogliato quella creatività in pezzi unici, anche personalizzabili, in forma di gioielli sempre più vicini alla moda, e di sculture di arredo. Ad affinare la sua passione sono stati in seguito il diploma in oreficeria (Accademia di Riaci), la specializzazione in gioielleria avanzata e studio delle gemme (Accademia delle Arti Orafe) e l’influenza di Luigi Chilleri, maestro fiorentino, definito l’ultimo orafo del rinascimento.

Designer del gioiello e scultrice di metalli – prevalentemente oro, argento e bronzo -, ha maestria nell’uso delle antiche tecniche orafe su lastra e filo, e a cera persa. Esclude quindi il 3D e lavora tutto a mano, levando ed addizionando, e come un tempo forgia oggetti con il fuoco, praticando una bellezza in continua metamorfosi che il suo segno grafico proietta nel futuro.

Appartengo alla categoria di quegli artigiani che fondono, tagliano e utilizzano il fuoco per portare a compimento (con fatica) idee e costrutto.” Candida opere che a volte sposano la luce fulminante delle pietre preziose, la purezza delle perle, la singolarità dei camei, dei coralli, della madreperla, del cristallo di rocca… Ed ogni manufatto è una storia a sé.

Amo le architetture irregolari e i dettagli perché anche singolarmente sanno valorizzare un oggetto. Sono i tratti fondanti della mia estetica indipendente.” I suoi lavori sono spesso esposti nelle gallerie d’arte.

www.manuelatelesca.it

Altre storie
La visione di Alexander Wang per Bvlgari