fbpx

IEG: Vicenzaoro, il gioiello italiano riapre le porte all’Europa

Protagonisti della kermesse in programma dal 17 al 21 marzo top brand nazionali e internazionali

L’appuntamento di Vicenzaoro, con il quartiere fieristico di IEG al completo, rappresenta la prima occasione in Europa per vedere dal vivo le novità e le tendenze del 2022. Un unico luogo per l’intera filiera orafa-gioielliera per ritrovarsi “All at Once”, come evidenzia il claim di questa edizione ricca di presenze.

A dettare le tendenze saranno le creazioni della community ICON che ospiterà i luxury brand del gioiello, assieme alle proposte originali di The Design Room.

Tra gli oltre 1000 marchi che hanno confermato la loro presenza, Fope, con le iconiche catene a maglia d’oro flessibili, un brevetto il suo, riconosciuto in tutto il mondo che è il marchio di fabbrica dell’azienda. Per il 2022 il brand presenterà una novità: una nuova maglia in oro caratterizzata dal design fresco e da un’interpretazione che strizza l’occhio all’athleisure.

Roberto Coin – Collezione Navarra

Presenza immancabile all’ evento vicentino, Roberto Coin che esporrà la linea Navarra, ispirata allo stemma reale della regione spagnola, con 16 catene disposte a raggera e sovrastate da una gloriosa corona. Design essenziale e tinte colorate e brillanti saranno invece protagoniste della linea Like Chromatic di Crivelli. Il colore la farà da padrone anche nella collezione Velaa Color di Annamaria Cammilli. Ci saranno Leo Pizzo, Palmiero e Picchiotti, punti di riferimento della gioielleria nel mondo, grazie alla ricerca del design e ad un’impeccabile scelta delle materie prime.

Annamaria Cammilli – Collezione Velaa Color

Saranno inoltre presenti Nanis, con il suo concept di donna, libera e contemporanea, Giovanni Ferraris, che focalizza la produzione sull’originalità delle forme e sulla lucentezza dei colori, Gismondi 1754, maison familiare da ben sette generazioni, dove si fondono creatività ed eccellenza artigianale e Serafino Consoli, con i suoi anelli brevettati che si allargano fino a diventare bracciali.

Ampio spazio troveranno le meravigliose creazioni di Fabergé e i gioielli di Schreiner, espositore tedesco rinomato nel mondo per i suoi pezzi presenti in molte case reali.

Nella Design Room, ritroveremo Alessio Boschi, JMG Designer, Cedille Paris, Netali Nissim, Gaia Spallanzani e Elena Chernyavskaya Jewelry, tutti Top Indipendent Designer della gioielleria con le loro creazioni dal design singolare e per questo molto apprezzate dal mercato.

In contemporanea con Vicenzaoro si terranno come di consueto TGold, il salone internazionale delle tecnologie e dei macchinari per l’oreficeria, e VO’Clock Privé (dal 18 el 20 marzo) dedicato all’orologeria.

https://www.vicenzaoro.com/it/

Altre storie
Macef 91: novità e conferme della grande fiera