fbpx


IEG: “Una Storia Italiana” online al Museo del Gioiello

Per il quinquennio che celebra il Made in Italy appuntamento digitale con i capolavori dell’arte orafa

Già nel suo titolo, “Una storia Italiana”, l’esposizione permanente del Museo del Gioiello di Vicenza, racchiude l’eccellenza creativa, artistica, produttiva e tecnologica del gioiello Made in Italy. In diretta sul sito del prestigioso spazio museale, inaugurato nel 2015 da Italian Exhibition Group e gestito in collaborazione con il Comune di Vicenza, oggi, martedì 15 dicembre, alle 18.00 si terrà l’inaugurazione virtuale con la Direttrice Alba Cappellieri e Marco Carniello, Group Brand Director Jewellery & Fashion di IEG, che illustreranno il progetto dedicato all’eccellenza del gioiello italiano in tutte le sue espressioni, dalla produzione delle grandi maison alle creazioni delle piccole e medie aziende dei distretti orafi del territorio, dall’abilità artigianale alle sperimentazioni artistiche e alla ricerca dei designer indipendenti. 

Il Museo del Gioiello diventa sempre più un riferimento culturale per l’intero settore e consolida il suo ruolo all’interno della ricca offerta artistica della Città di Vicenza, storicamente legatissima al mondo dell’oro”. Ha sottolineato Marco Carniello – Group Brand Director Jewellery & Fashion di IEG

La nuova edizione è un omaggio alla bellezza italiana, alla manifattura eccellente dei nostri territori orafi, all’arte, alla moda e al design che rappresentano il Made in Italy nel mondo. Il gioiello crea delle interconnessioni insolite che stupiranno i visitatori. La nuova edizione italiana permette di concentrare lo sguardo su un caleidoscopio affascinante di gioielli, avvicinando contesti solitamente distanti e dimostrando la solidità del sistema orafo nazionale.” Ha dichiarato il Direttore, la professoressa Alba Cappellieri

Buccellati: Foglie d’autunno, collana, 1996

La selezione dei gioielli, ad opera di un comitato scientifico che ha coinvolto per la prima volta i principali distretti di Vicenza, Valenza, Arezzo e Torre del Greco, si preannuncia meravigliosa, capace cioè di suscitare forti emozioni per la rarità ed il pregio dei capolavori esposti, solo per adesso, esclusivamente online su www.museodelgioiello.it in attesa della riapertura fisica delle sale all’interno della Basilica Palladiana.

All’anteprima digitale seguirà un programma di webinar di approfondimento con la Direttrice Alba Cappellieri, le aziende, i designer, gli artigiani e i protagonisti del gioiello italiano, per svelare in dettaglio gli allestimenti delle nove sale tematiche “Simbolo”, “Magia”, “Funzione”, “Bellezza”, “Arte”, “Moda”, “Design”, “Icone”, “Futuro”.

Altre storie
The Bridge punta tutto sul retail italiano: due nuovi store entro l’autunno