fbpx


Hulk. Il supereroe di Rolex uscito di produzione ed entrato nella leggenda

Rubrica Secondo Polso: L’orologeria vintage sta vivendo il suo momento più splendente, tant’è che non passa anno che non si raggiunga un nuovo record alle aste specializzate, con valutazioni di decine di milioni di euro per un modello ultra-raro, magari appartenuto a icone leggendarie come Paul Newman o Marlon Brando.

Michele Mengoli Da oltre trent’anni scrive romanzi, racconti, articoli e narrativa commerciale. Ha collaborato con una decina di testate giornalistiche nazionali e attualmente tiene una rubrica su “Linkiesta” dove parla di innovazione e futuro. La passione per l’orologeria lo ha portato a scrivere per i più importanti magazine di settore e a ricoprire il ruolo di advisor del progetto Vo Vintage per Vicenzaoro.

La “Rolexmania” ha colpito ancora una volta. Lo scorso primo di settembre, piuttosto a sorpresa, il marchio ginevrino ha presentato un restyling completo di una delle sue collezioni storicamente più iconiche: quella del Submariner, con cassa, anse e bracciale riproporzionati e movimento riaggiornato.

Le vecchie referenze, come di consuetudine, sono uscite di produzione. Di solito, per alcuni modelli particolarmente ricercati, ciò significa un immediato aumento del loro valore. Così è accaduto per il Submariner Date Ref. 116610LV, dove “LV” sta per Lunette Verte. Con quadrante e ghiera in ceramica, entrambi di un bel verde intenso – colore emblema di Rolex – e che per questo motivo gli appassionati hanno soprannominato Hulk, come l’incredibile supereroe della Marvel.

Rimasto in commercio per un decennio (2010-2020) e sempre consegnato con il contagocce ai concessionari ufficiali, l’Hulk è uno dei modelli contemporanei più amati, anche perché è considerato l’erede della versione precedente: il mitico Ghiera Verde, che nella primissima serie denominata “Fat Four” supera oggi i 30mila euro di valutazione e che in condizione di NOS (acronimo che sta per New Old Stock, ossia che in pratica non è mai stato indossato) può arrivare anche a 40mila euro.

Il prezzo del listino ufficiale dell’Hulk nel decennio in commercio è passato da 6.270 a 8.950 euro e fino allo scorso settembre nel mercato parallelo si trovava tra i 13 e i 15mila euro – se nuovo e con le pellicole ancora adese su cassa e bracciale.

Oggi, pochi mesi dopo la sua uscita di produzione, il valore è rimbalzato a 15mila euro per un usato e a 20mila euro e oltre per un modello mai indossato, con un trend che potrebbe vederlo crescere ancora, soprattutto per gli ultimissimi modelli prodotti, gli unici tra tutti gli Hulk ad avere la card della garanzia ufficiale completamente verde. E se pensate che questi siano dettagli di poco conto, be’ sappiate che sono proprio i dettagli minimi a rendere alcuni orologi della casa coronata dei veri e propri oggetti di culto per gli appassionati.

www.rolex.com/it

Altre storie
Sinergie tra imprese, giovani e istituzioni: a Palermo un ponte Oriente-Occidente