È un’azienda teutone ben nota agli addetti ai lavori  (piccoli e grandi distributori orafi, nonché primari produttori e griffe di gioielli, in Europa, in Asia e negli Stati Uniti, lavora in B2B con industrie di produzione, gioiellerie, oreficerie, laboratori e gallerie, producendo e preparando pietre per pezzi unici e per produzioni in serie), riforniti da oltre cent’anni di una gamma di gemme colorate uniche per intensità e varietà.

Grazie alla sua durezza Mohs di 8, lo spinello è una delle gemme colorate più dure. Si presenta in diversi colori. Lo spinello rosso e blu cobalto che sono le varietà più pregiate.
la Tsavorite é una varietà verde del gruppo del granato. Scoperta nel 1974, deve il suo nome al luogo del ritrovamento: Tsavo National Park in Kenya. La colorazione va dal verde intenso al verde smeraldo.

L’intero assortimento di prodotti é tradizionalmente generato internamente: il 70% delle pietre proviene direttamente dall’estero tramite cooperazioni con le miniere, il restante 30% circa viene aquistato alle aste o al mercato delle pietre grezze di Idar.

Il nome deriva dalla parola singalese Turmali: “pietra dai colori misti”. Le tormaline coprono infatti l’intero spettro cromatico talvolta anche in un solo cristallo. Sono facili da lavorare e particolarmente apprezzate per la produzione di gioielli.

L’Italia è tra i principali estimatori del brand, attratta dalle sue cromie vigorose, ad iniziare da quelle dell’acquamarina, pietra distintiva dell’azienda. Non sono da meno lo spinello, il berillo, la grande famiglia della tormalina, la straordinaria tanzanite; ed ancora, crisoberillo, peridoto, tsavorite, granato. Singole, a grappoli, in sequenze ordinate o in adunate policrome, determineranno la classe dei gioielli che contano.

Il brand parteciperà a Vicenzaoro dal 9 al 13 settembre, pad 3 stand 107.

www.hc-arnoldi.de

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.