fbpx

Govoni Gioielli. Muoversi nel lusso con essenzialità una questione di stile

il diamante entra in scena e si accende di luce

È

compito di un oggetto di pregio farsi notare, combinare forme ed emozioni per raccontare belle storie senza parole. Perfetta nella sua essenzialità, la nuova linea di Govoni Gioielli fa parlare di sé rinunciando al colore. E mostra un carattere estetico che sfrutta il potere del metallo prezioso, oro 18 Kt, declinato in tutte e tre le varianti: giallo, rosa e bianco, e dei magnetici diamanti che irrompono affiorando come contrappunti di fuoco, esplosioni di scintille attraverso incastonature sgriffate come leggiadre promenade su tutti gli elementi, avvicendate che danno movimento, oppure, particolarmente scenografiche, a pavé, in un’operazione di restyling che arricchisce la paradigmatica targhetta.

Un sodalizio indistruttibile, una imprescindibile abbinata con la volontà di superare il classico con una formula che veste di luce bracciali e girocollo in maglia groumette e rolò – per alcuni di essi, tra gli elementi decorativi caratterizzanti c’è la chiusura che perde la connotazione puramente funzionale per farsi dinamico dettaglio di unicità e di sofisticatezza, doppiato nella collana e nel bracciale abbinabili. È un’immersione totale nel mondo della gioielleria iconica, ma proiettabile anche nel più remoto futuro perché è l’habitat legittimo dell’eleganza, un gioco di proporzioni dal rigore formale che non cerca effetti sbalorditivi per incentrarsi su un design che, preservando la semplicità, mette evidentemente in risalto la lavorazione che non può che essere eccellente.

C’è tanta bellezza in questa ennesima manifestazione di femminilità, uno status dalle tante occasioni d’uso quotidiano, un fatto bene firmato dal marchio ferrarese che, ramificando le proprie radici nel Made in Italy, ha riscosso la fidelizzazione della sua clientela internazionale.

www.govonigioielli.it

Altre storie
Estrosia. Sceglie i colori caldi dell’autunno