fbpx

Foto professionali di gioielli per il web? Il metodo PPSS è la soluzione

Grazie al metodo P-P-S-S è possibile realizzare immagini in still Life di alta qualità fondamentali in ogni sito di e-commerce e istituzionale

Nella promozione online dei gioielli, la fotografia è fondamentale. Rispetto al passato, con Internet il cliente non ha modo di vedere i gioielli dal vivo e, per questo motivo, le foto devono essere eccellenti perché sarà in base alla qualità della foto, oltre che in base alla qualità del gioiello, che il cliente deciderà se acquistare o meno. Quando si decide di promuovere i gioielli online bisogna, quindi, imparare a realizzare belle foto o affidarsi a professionisti che siano specializzati nella fotografia di gioielli. In questo articolo vedremo come realizzare foto still life di gioielli, cioè le tipiche foto da e-commerce: foto a sfondo bianco con il gioiello come indossato senza ombre o riflessi indesiderati tramite il metodo P-P-S-S. Il primo step consiste nel preparare la postazione fotografica.

Per fotografare i gioielli è necessario creare una postazione fotografica

Per fotografare i gioielli è necessario creare una postazione fotografica che consenta di scattare foto a sfondo bianco. Per ottenere una postazione fotografica idonea si possono scegliere tre soluzioni: creare una lightbox “fatta in casa” con fogli bianchi, luci e tanta pazienza per trovare la migliore illuminazione; acquistare una lightbox economica generica a qualche centinaio di euro online che si presenta come una scatola in cartone o metallo con luci e sfondi inclusi; acquistare una lightbox professionale, in commercio ce ne sono pochissime pensate appositamente per la fotografia dei gioielli. Tra queste un produttore italiano con ottimo rapporto qualità-prezzo è la FourPro con i suoi sistemi fotografici Studio4 Jewels acquistabili in tre versioni:Studio4 Jewels Social, che include la sola lightbox con un attacco smartphone per scattare dal telefono, Studio4 Jewels Pro, che include un sistema fotografico completo di lightbox e software per ottenere foto dei gioielli con un click, Studio4 Jewels Pro 3D, che aggiunge alla soluzione precedente anche un kit robotico completo di tavola rotante 360° per video e animazioni 3D su più assi di rotazione.

Una volta scelto l’ambiente fotografico i passi successivi potranno essere più o meno rapidi. Infatti, con una lightbox non ottimizzata per i gioielli si creano difetti nella foto (ombre e riflessi indesiderati) che richiedono un laborioso fotoritocco dell’immagine.

Il posizionamento del gioiello all’interno della lightbox

Il secondo step è quello del posizionamento del gioiello all’interno della lightbox. Se si utilizza una lightbox che non elimina le ombre sotto il prodotto bisognerà utilizzare dei supporti di sostegno in plastica trasparente (come si fa con i bracciali, gli orologi e gli orecchini) o bisognerà attaccare il gioiello con della colla (come si fa con gli anelli). Con lightbox professionali pensate per la fotografia dei gioielli, non si creeranno le ombre sotto il prodotto, quindi basterà appoggiare il gioiello all’interno della lightbox e ruotare la fotocamera o la foto scattata.

Il punto di messa a fuoco

Una volta posizionato il gioiello si può scegliere il punto di messa a fuoco dalla fotocamera e scattare. Se si utilizza una lightbox fai-da-te o una lightbox economica è poi necessario trasferire la foto al computer e modificarla manualmente utilizzando programmi a pagamento come Photoshop o gratuiti come GIMP. Se, invece, si utilizzano sistemi fotografici professionali completi di software come lo Studio4 Jewels Pro e Studio4 Jewels Pro 3D della Fourpro la fotocamera è in collegamento in tempo reale con il programma sul computer e la foto viene trasferita automaticamente a sfondo bianco con il gioiello nella posizione desiderata. Come si può vedere dal video che mostra lo scatto di un anello:

Salvataggio della foto per la pubblicazione

L’ultimo passaggio è il salvataggio. La foto dev’essere salvata per la pubblicazione online e la modalità di salvataggio dipende dall’utilizzo che si farà della fotografia. È sempre bene salvare la foto in diversi formati. Per salvare in diversi formati si può usare un qualsiasi editor fotografico o, in caso di utilizzo di un sistema fotografico professionale come lo Studio4 Jewels Pro o lo Studio4 Jewels Pro 3D della Fourpro, la funzione Multisalvataggio è inclusa nel programma e consente di salvare con un click diversi formati.

Per avere maggiori informazioni sui sistemi Fourpro, contatta l’azienda al numero 037781200 o prenota  prenota il tuo appuntamento online per provare il metodo P-P-S-S con lo Studio4 Jewels.

Altre storie
Mare profumo di Mare