fbpx

Fashion watch, l’orologio gioiello impreziosito da magici cristalli

Guess, Hoops e Opsobjects, tre diverse declinazioni di glamour accessibile ed elegante

Fanno letteralmente impazzire le fashion lover. Sono quei magici cristalli che impreziosiscono gli orologi-gioiello, in termini di prezzo ovviamente la vincono rispetto alle gemme blasonate; in termini di piacimento gli tengono testa alla grande.
Il mercato di genere ha visto un fiorire esponenziale di brand specializzati in tali produzioni, tra loro c’è chi è partito con carattere e idee precise, riuscendo a guadagnare importanti posizioni.
Guess, azienda californiana (Los Angeles) ha bruciato le tappe, si è imposta in mezzo mondo grazie all’intraprendenza d due giovani fratelli francesi, Paul e Maurice Marciano. E’ uno dei brand di maggior successo, esordendo nel 1983 come prima licenza orologi nell’universo fashion.
La sua collezione Afterglow, alimentata da calibri al quarzo, si compone di tre modelli (finitura in oro rosa, in oro giallo e quadrante nero e nella tonalità silver con quadrante blu), con cassa tonda del diametro di 36 mm e bracciale in acciaio lucido inossidabile. Il quadrante è privo di indici, fa spazio a un tripudio di pietre che ne ricopre la metà. Ancora altri cristalli definiscono la lunetta, frammentata in sei segmenti, oltre che il bracciale in maglia con chiusura déployante.

Hoops Linea Montecarlo

Hoops invece è nata qui da noi, a Milano. Il pregio maggiore? Riesce a impattare nel migliore dei modi per eleganza e glamour, garantendo massima accessibilità. Con la linea Montecarlo, infatti, per la prima volta il brand fissa per i suoi modelli un prezzo sopra i cento euro, offrendo in cambio un orologio che diventa un prezioso accessorio da polso, capace di risplendere in qualsiasi contesto: 28 pietre taglio baguette ne illuminano la lunetta che incornicia il quadrante soleil con indici in strass di Montecarlo. E’ disponibile in nero, bianco, rosa, verde, blu navy e multicolor, con bracciale lucido o satinato color oro o argento o in un mix di entrambi.

Si chiamava OPS!LOVE, era un bracciale in silicone venduto in oltre un milione di esemplari. Il brand che lo ideò, Opsobjects, meneghino, benchè giovanissimo ha sbancato con una gamma di ideazioni alla portata di tutti, apprezzate per la ventata di novità di accessori fatti in materiali alternativi, come appunto il silicone di OPS!LOVE.

Ludovica pagani per OPS

Per la campagna fall/winter 2021, sviluppata per il lancio delle nuove collezioni di gioielli e orologi, l’azienda introduce il nuovo concept “#Beyourself”, con protagonista Ludovica Pagani, volto del brand. L’influencer da 2,8 milioni di follower su Instagram, presentatrice e speaker radiofonica, incarna la donna nella sua essenza più intima, libera di dare spazio alla propria femminilità, di essere se stessa. Un inno all’essenzialità (come essenziali e minimal sono gli accessori proposti dal brand) attraverso cui far trasparire la propria personalità, il messaggio lanciato dalla campagna Opsobjects fall/winter 2021 è diretto e chiaro: gioielli e orologi avranno un ruolo cardine nel look delle donne, saranno sempre più al servizio dell’espressione della personalità, affinché ognuna possa sentirsi a proprio agio sempre.

www.guess.eu
www.hoopswatch.eu
www.opsobjects.com

Altre storie
Il Ponte Casa D’Aste, pietre di colore e gioielli griffati