fbpx

Faraone Casa d’Aste, 200 lotti delle più storiche maison battuti in live-streaming

14 Giugno nuovo appuntamento dedicato a gioielli e orologi

Dopo lo scorso appuntamento incentrato su borse di marchi iconici tra cui Hermès Birkin e Kelly, il 14 giugno la casa d’aste meneghina offrirà a commercianti e privati 200 lotti di beni rifugio per eccellenza.

I bidders saranno collegati mediante piattaforma on-line per aggiudicarsi i lotti di gioielli e orologi griffati Cartier, Bulgari, Tiffany, Buccellati e Rolex oltre a una serie di diamanti in cartina e gioielli realizzati da artisti di fama internazionale. 

Tra i protagonisti un anello Art Decò in platino e diamante con un raro zaffiro Ceylon ottagonale di circa 12 ct, cangiante, no-heat, accompagnato da certificato SSEF.

Una rara demi-parure di fine XVIII secolo – collier con motivo floreale, pendente/spilla da corsetto e pendenti laterali adattati ad orecchini, in argento, oro, diamanti e rubini incastonati con lamina posteriore.

Un Pendente Art Nouveau realizzato in Spagna intorno al 1910 firmato Masriera Hs, raffigurante un profilo di dama in oro giallo 18 ct. smalti, diamanti e zaffiri.

Due bracciali anni ’50 firmati Giò Pomodoro.

Un anello in platino con zaffiro giallo di 6,01 ct contornato da diamanti baguette e ovali. 

E ancora, per Cartier un raro orologio a clip in oro 18 carati e bachelite datato circa 1920/1930 con astuccio originale, lotti di orologeria capitanati da un Rolex Daytona acciaio e oro (Ref. 116523), come nuovo e corredato di scatola e garanzia, un Cartier Santos XL in oro giallo e un orologio Bulgari della collezione Serpenti con bracciale “tubogas” in acciaio con cassa in diamanti, entrambi dotati di garanzia e scatola originale. 

Altre storie
Punti vendita Morellato nel mondo, entro due mesi saliranno a quota 200