Dreweatts – parte del gruppo Gurr Johns di società internazionali di consulenza artistica – ha battuto all’asta un diadema eccezionalmente raro, ad aggiudicarselo con un’offerta online per 24.000 sterline (la stima pre-vendita era di 12.000-18.000 sterline) un acquirente dell’Estremo Oriente.

Un gioiello molto particolare perché porta incastonati numerosi opali, gemma quasi mai utilizzata nei diademi d’epoca sia per la fragilità sia perché si credeva arrecasse avversità a
chi la indossava, ma giacché la gemma era molto amata dalla Regina Vittoria e dia suo marito, il Principe Alberto, la credenza nel tempo perse veridicità.

Il diadema è appartenuto alla famiglia di Jean Pierre François Joseph Pineton de Chambrun, Marchese di Chambrun, Marchese d’Amefreville (1903-2004) ed alla sua seconda moglie Muriel, Marchesa di Chambrun, discende di Gilbert du Motier, marchese di Lafayette (1757-1834). Membro del Cercle de l’Union Artistique in Francia, Jean Pierre fu un acclamato pittore e designer di gioielli, ferro battuto e cristallo per Baccarat e si pensa che il diadema possa essere stato disegnato proprio da lui.

Siamo entusiasti che questo gioiello meravigliosamente esuberante della metà del XX secolo abbia iniziato il suo prossimo viaggio con un nuovo proprietario“. Ha commentato il vicepresidente e responsabile internazionale di Dreweatts per i gioielli, l’argento e gli orologi, James Nicholson.


Dreweatts – rare tiara with opals auctioned

Dreweatts-part of the Gurr Johns group of international art consultancies-has auctioned off an exceptionally rare tiara, winning it with an online bid for 24,000 pounds (the pre-sale estimate was 12,000-18,000 pounds) from a buyer in the Far East.
A very unusual piece of jewelry because it is set with numerous opals, a gemstone almost never used in period tiaras either because of its fragility or because it was believed to bring adversity to
wearer, but since the gem was much loved by Queen Victoria and give her husband, Prince Albert, the belief in time lost veracity.
The tiara belonged to the family of Jean Pierre François Joseph Pineton de Chambrun, Marquis de Chambrun, Marquis d’Amefreville (1903-2004) and his second wife Muriel, Marquise de Chambrun, a descendant of Gilbert du Motier, Marquis de Lafayette (1757-1834). A member of the Cercle de l’Union Artistique in France, Jean Pierre was an acclaimed painter and designer of jewelry, wrought iron, and crystal for Baccarat, and it is thought that the tiara may have been designed by him.
We are thrilled that this wonderfully exuberant mid-20th century jewel has begun its next journey with a new owner.” Commented Dreweatts vice president and international head of jewelry, silver and watches, James Nicholson.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *