fbpx

Con Fabiana Gadano le materie di scarto diventano gioielli

Creazioni nate dalla plastica riciclata e che riconducono alla delicatezza poetica delle forme

Fabiana Gadano

Vive a Buenos Aires ed ha una laurea in Design industriale e Arti Curatoriali. Il suo lavoro è stato descritto in molti libri – tra essi New Rings, Thames & Hudson, 2016; Eclat. Masters of New Jewellery Design, Promopress, Spagna, 2014; I love you, Designersbooks, Cina, 2011 e 500 disegni di gioielli in argento, Lark Books, USA, 2010 – ed esposto in Argentina, Germania, Italia e negli Stati Uniti due volte al LOOT, MAD about jewelry del Museum of Art and Design di New York. Un percorso di ricerca che negli ultimi anni ha rivolto alla sperimentazione di materiali non tradizionali, come la plastica PET riciclata che converte in una risorsa azzerandone quell’accezione negativa che comunemente le viene attribuita. I gioielli di Fabiana Gadano mescolano arte ed etica facendosi nuova risorsa con in sé leggiadria ed eleganza insospettate, ma anche potenti mezzi di comunicazione sul tema della tutela ambientale.

La Collezione “Besieged“Si riferisce nella sua configurazione al mondo organico ma presenta una natura particolare, fatta di creature segnate da una minaccia di estinzione. Quindi, se mi chiedo se sarebbe possibile per gioielli di valore far crescere la comunità in riflessione e consapevolezza, la mia risposta è un coraggioso sì. Come gioiellieri, possiamo dare una parola mettendo in evidenza la poiesis delle nostre preoccupazioni e speranze.”

Sono più di otto anni che realizzo gioielli con PET (polietilene tereftalato) riciclato da bottiglie di plastica. L’obiettivo di trasformare questo materiale in gioielli si basa sull’effetto riflettente che i gioielli consentono, rafforzato dalla sua potenziale portabilità. Si riferisce alla grande capacità dei gioielli di comunicare, di stabilire un “pensiamo” al posto di un sé individuale. Vivo in Argentina, dove le politiche di riciclaggio stanno appena emergendo. Il mio progetto indica il destino di un materiale ampiamente utilizzato che viene prodotto principalmente per essere scartato dopo una breve utilità.”

www.fabianagadano.com

Altre storie
Resina come cristallo ne Le Gioie di Marisol