fbpx

Club degli Orafi: L’empowerment femminile

Come Club da sempre siamo molto vicini alle tematiche dell’empowerment femminile e quindi con grande piacere condividiamo con voi le riflessioni in merito di alcune delle nostre Socie

Emanuela Burgener

Emanuela Burgener

Direttore Creativo Margherita Burgener


Nella mia creatività le donne hanno un ruolo sostanziale. Collaboratrici geniali, amiche,  muse… dalle alchimie tra donne nascono progetti meravigliosi.
I miei gioielli sono per loro  e per gli uomini che le amano e sanno farle risplendere.


Azzurra Cesari

Azzurra Cesari

Project Manager Cesari & Rinaldi Gemmai, gruppo Futurgem


La donna nel mondo orafo ha sempre avuto un ruolo di grande importanza. Nel mondo delle gemme, in particolar modo, è riconosciuto alle donne, una miglior capacità di percepire i colori, tant’è che occupano da sempre ruoli chiave sia nella selezione e controllo delle qualità sia come buyer e direttrici creative nelle grandi maisons del gioiello.

Ciò che differenzia maggiormente l’approccio femminile nel nostro settore è una particolare forma di empatia, che si riflette in ogni aspetto, sia da un punto di vista creativo, nella realizzazione del gioiello, sia nella relazione con il cliente finale. È la capacità intuitiva di legare insieme più elementi che in un primo momento possono sembrare scollegati fra loro, ma che in sostanza permettono il raggiungimento dell’obiettivo prefissato. Ad oggi, la grande differenza che vedo in atto nel mondo del gioiello al femminile, soprattutto italiano,  è la volontà di fare squadra insieme: le difficoltà ci hanno avvicinate, c’è la voglia di sostenerci e supportarci per il bene comune di un settore, che sarà sempre più ristretto.


Simona De Meglio

Simona De Meglio

Production Manager Roberto Demeglio


Care Amiche, per avere successo in un settore come quello della gioielleria, storicamente governato da uomini, non dobbiamo diventare di più come “loro”, ma sfruttare meglio i nostri soft skills, tipicamente femminili: empatia, capacità di organizzare, intuizione, saper svolgere più attività contemporaneamente e tantissime altre. Il nostro apporto per la crescita e la modernizzazione del settore è fondamentale. Dobbiamo essere noi stesse però, le prime a credere di poter fare la differenza e non mollare davanti ai pregiudizi.


Daniela Lombardi

Daniela Lombardi

Direttore Creativo Vendorafa


Creatività, produzione, stile, sfide manageriali: le donne hanno tante anime nel mondo del gioiello italiano, tutte unite dal fil rouge del Bello e Ben fatto.


Licia Mattioli

Licia Mattioli

Amministratore Delegato Mattioli


Il ruolo della donna nel settore della gioielleria non ha ancora trovato la sua massima espressione. Sono ancora troppo poche le donne coinvolte in questo meraviglioso mestiere, in particolare sono chiamate in causa per lo più per questioni di stile, quando in realtà potrebbero portare le loro competenze in tutti gli ambiti aziendali. Donne e gioielli: un connubio che evoca il tubino rosa di Marilyn Monroe in “Gli uomini preferiscono le bionde” e i la sua “Diamonds Are a Girl’s Best Friend”, ma dietro al quale si celano storie imprenditoriali anche al femminile di passione, talento e tenacia.


Marina Nappa

Marina Nappa

Amministratore Nappa Gioelli, Napoli


Il futuro del nostro settore è decisamente al femminile. La capacità intuitiva, la resilienza e la dolcezza, caratteristiche tipicamente femminili, costituiscono un mix irresistibile e capace di supportare qualsiasi  situazione avversa.


Costanza Operti

Costanza Operti

Antica Orologeria Candido Operti, Cagliari


Se non ci fossero le donne non ci sarebbero i gioielli. Anche se oramai la moda ha creato maggiori spazi per l’universo dell’ornamento maschile, certo sono le donne per la loro stessa natura, ognuna con la sua personalità e il suo stile,  ad esaltarne bellezza e valore. Ed è forse proprio per questo che sono loro in grado di comprendere bene il mondo dei preziosi ed hanno saputo assumere un ruolo di sempre maggiore rilievo, non solo nel campo della creatività ma anche della gestione d’impresa ad ogni livello. Nel Club degli Orafi ne troviamo la conferma.


Gioia Placuzzi

Gioia Placuzzi

Direttore Creativo Sicis Jewels


Le donne in questo settore dimostrano ogni giorno di saper fare la differenze e di trasformare le idee in occasioni di crescita e affermazione. Le donne in qualsiasi settore possono realizzare cose grandiose, senza limiti, devono solo avere le occasioni adeguate. Possiamo realizzare cose meravigliose nel settore, dobbiamo solo avere le giuste occasioni.


Isabella Traglio

Isabella Traglio

Deputy General Manager Vhernier


Da muse a creative e imprenditrici. Oggi noi donne abbiamo il diritto, e il dovere, di ambire a tutto quello che vogliamo, anche nella nostra industry, che per anni è stata dominata dagli uomini tranne poche eccezioni straordinarie. Per realizzare i nostri obiettivi dobbiamo saper essere rilevanti, perseguire i nostri obiettivi sicure delle nostre competenze e con voglia di migliorarci e imparare, senza perdere tempo a misurarci in competizione con gli uomini ed evitando di cedere alle rivalità fra donne.


https://www.clubdegliorafi.org

Altre storie
Record di espositori per la fiera di Hong Kong: oltre 3300 aziende. Italia sesto fornitore del paese