fbpx

Chopard, virtuosismi d’autore

Due collezioni di orologi ed una linea di gioielli in oro etico e diamanti responsabili

Chopard li inventò nel 1976, liberandoli dall’incastonatura. Quei suoi diamanti in movimento, gli happy diamonds, che danzano da quasi mezzo secolo narrano dell’audacia innovativa della Manifattura svizzera. Nella capsule di orologi Happy Snowflakes con cassa in acciaio di 30 mm (al suo interno il movimento automatico Chopard 09.01-C con 42 ore di riserva di carica) volteggiano sul quadrante argenté martellato, alloggiati tra due vetri zaffiro all’interno di una delicata capsula a forma di trottola, insieme ad un fiocco di neve in oro con diamanti. L’Happy Snowflakes è disponibile con lunetta lucida o impreziosita da diamanti, mentre la corona sfaccettata esibisce uno zaffiro. Può essere completato dal pendente abbinato in oro etico bianco 18 carati e diamanti.

Happy Snowflakes

La Maison ha dimestichezza con il lusso d’autore, interpretato attraverso soluzioni impensate ed insuperate. Il bracciale a ”corteccia” in oro, ad esempio, è scolpito secondo una tecnica messa a punto dalla famiglia Scheufele negli anni 1960. La sua delicata texture, interamente realizzata a mano, si adatta alle inflessioni della pelle senza mai impigliarsi al tessuto di un capo d’abbigliamento. Cinge al polso l’Heure du Diamant, segnatempo di forma coussin in oro etico bianco o rosa 18 carati (nel 2018, Chopard è stata la prima Maison di orologi e gioielli di lusso ad assumersi l’impegno di utilizzare il 100% di oro etico), con quadrante o in oro rosa guillochè punteggiato da 12 diamanti/indici, o in lapislazzulo o in malachite, circondato da un’incastonatura di altra profusione di diamanti disposti a “corona” per incorniciare ed esaltare le smaglianti nuance del quadrante. In alternativa al bracciale “corteccia”, il segnatempo è disponibile anche con cinturino in pelle del colore abbinato al quadrante per ciascuna delle tre versioni, equipaggiate con movimento automatico Chopard 09.01-C C con 42 ore di riserva di carica.

l’Heure du Diamant

Oro etico e diamanti responsabili provenienti da membri certificati dal Responsible Jewellery Council danno forma anche alla Precious Lace, linea di gioielli leggera ed accessibile, a metà strada tra la raffinata gioielleria e la Haute Joaillerie, ispirata alla delicatezza ed al candore dei merletti, qui interpretati in fiori, arabeschi, onde. L’arte del pizzo si snoda in anelli, orecchini, pendenti e bracciali giunco, i diamanti taglio goccia e taglio brillante ripetono i delicati trafori del merletto, le lievi trame degli orditi della Precious Lace sono animate dalla sapienza dei maestri orafi della Maison.

Precious Lake

https://www.chopard.it/

Altre storie
Vacheron Constantin: 276 componenti per l’Overseas calendario perpetuo ultra-piatto scheletrato