fbpx

Bulgari: “Serpenti Metamorfosi”, i suoi rettili protagonisti di un lavoro digitale firmato da Refik Anadol

L’opera sarà convertita in NFT per poi esserevenduta all’asta

Refik Anadol, Jean-Christophe Babin, Chiara Ferragni

Bulgari celebra i suoi “Serpenti” con l’opera multimediale realizzata dal media artist e regista Refik Anadol, inaugurata ieri in piazza Duomo, a Milano, con un evento che ha avuto Chiara Ferragni come madrina d’eccezione. L’installazione,“Serpenti Metamorfosi”, visitabile previo prenotazione finoal 31 ottobre, è ispirata alla metamorfosi propria dei serpenti. Ricorrendo all’intelligenza artificiale,Refik Anadol ha rielaborato oltre 200 milioni di immagini della natura e 160 milioni di immagini di fiori per creare la prima opera d’arte immersiva NFT di lusso e di grandi dimensioni che, dopo Milano, proseguirà il suo viaggio in diverse città del mondo per poi essere convertita in un’opera d’arte multisensoriale e multidimensionale NFT (Non-Fungible Token)per esserevenduta all’asta. Abbracciando la Crypto arte, la trasformazione delle opere d’arte tradizionali in immagini virtuali, Bulgari e Refik Anadol hanno tokenizzato Serpenti Metamorfosi per rendendola eterna e collezionabile attraverso l’associazione ad un token che dà prova dell’autore, della provenienza e della proprietà.

“L’opera Serpenti Metamorfosi diventerà esclusiva ed unica nel mondo digitale grazie alla tecnologia NFT, Non-Fungible Token che utilizza il potenziale della blockchain rendendo esclusiva ed irripetibile un’opera d’arte nell’universo digitale. Questo progetto è quindi il perfetto esempio di come Bulgari sia in grado di realizzare una vera e propria metamorfosi dell’esperienza del lusso diventando emotivamente più coinvolgente che mai attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie” Ha spiegato Jean-Christophe Babin, AD del Gruppo Bulgari.

In linea con l’impegno benefico della Maison, partner di Save the Children dal 2009 e in prima linea nella lotta alla pandemia attraverso il Bulgari Virus Free Fund, i proventi della vendita andranno in beneficenza. Il destinatario verrà concordato da Bulgari e Refik Anadol.

Per visitare l’opera è possibile prenotarsi attraverso il link https://events-bulgari.force.com/s/?language=it o tramite il QR code presente all’ingresso dell’opera, sulle vetrine della Rinascente di Piazza del Duomo, della Boutique Bulgari di via Montenapoleone, e sulle affissioni pubblicitarie esposte in vari punti della città. Le viste guidate saranno condotte da studenti esperti del Politecnico di Milano

In occasione dell’esposizione, il negozio Bulgari di Via Montenapoleone metterà in mostra alcune delle più significative creazioni Serpenti, dai primi modelli di orologi Serpenti Tubogas della fine degli anni ’40 ai sontuosi bracciali-orologio degli anni ’60.

All’esclusivo party dedicato ha partecipato un parterre internazionale tra cui Ester Expósito, Alice Campello e Gilda Ambrosio, Elodie, Noemi, Gaia Gozzi, Alessia Marcuzzi.

Altre storie
A Roma la prima monobrand boutique TFS by Roberto Coin