fbpx

Bulgari, nella sua DomusAurea celebra la Dolce Vita

In via Condotti gioielli da capogiro e foto di un’epoca irripetibile

Anna Magnani e Totò
Collana in platino, smeraldi e diamanti

Il tempo delle celebrità immortalate dai paparazzi nella Roma degli anni ’50 e ’60 rivive nella DomvsAvrea di Bulgari, in quella Via Condotti frequentata all’epoca da attori e attrici internazionali, attraverso la mostra PAPARAZZI che fa respirare le atmosfere di quell’irripetibile glamour, quando gli studi di Cinecittà divennero il set preferito per le milionarie produzioni americane e la città Eterna fu ribattezzata la “Hollywood sul Tevere”. 

La Valigia Romana

L’incontenibile gioia di vivere, esplosa subito dopo il periodo bellico, è raccontata da gioielli da capogiro che star di tutto il modo sfoggiavano con consueta disinvoltura, capolavori adornati di zaffiri, i prediletti di Anita Ekberg, di smeraldi come quelli che conquistarono Elizabeth Taylor, di diamanti, i più amati da Anna Magnani, e da fotografie rubate o concesse – per la prima volta in Italia saranno esposti anche alcuni scatti dell’archivio del fotografo Marcello Mencarini, il cui autore ad oggi è ancora sconosciuto, custoditi in quella che lo stesso Mencarini ha chiamato “La Valigia Romana” – contenente centinaia di riviste d’epoca, una lampada, un esposimetro e negativi di istantanee di attori, scrittori, artisti e politici degli anni ’50-’60, un materiale documentale di immenso valore -, acquistata negli anni ’80 al mercato di Porta Portese a Roma.

Altre immagini provengono dagli archivi di Rino Barillari, definito da Fellini “The King of Paparazzi”, di Pierluigi Praturlon, il “Principe” della fotografia da palcoscenico e degli scatti da tappeto rosso, di Tazio Secchiaroli, alle cui vicende si ispirò Fellini per caratterizzare il fotografo Paparazzo ne La Dolce Vita. In esposizione non mancheranno cimeli e strumenti di lavoro che hanno consegnato alla storia attimi irripetibili di vite famose: dalle frecce che Anita Ekberg scoccò contro un fotografo dopo una serata movimentata, all’obiettivo con cui Marcello Geppetti immortalò a Ischia il bacio “scandaloso” tra Elizabeth Taylor e Richard Burton a bordo di uno yacht, dando in pasto alle cronache la loro storia d’amore clandestina nata sul set diCleopatra.

All’inaugurazione dell’evento tra i tanti ospiti presenti anche Gina Lollobrigida, Isabella Ferrari e Rino Barillari.

Isabella Ferrari
Gina Lollobrigida con Rino Barillari

Altre storie
Thomas Sabo presenta la nuova testimonial Rita Ora