Giovedì 13 e Venerdì 14 ottobre, presso l’Hotel Mandarin Oriental Milano, Aste Bolaffi (in modalità internet live su astebolaffi.it) proporrà gioielli di provenienza certificata, con gemme di massima qualità, firmati da una delle maison di gioielleria più rinomate: Cartier. Top lot la coppia di bracciali degli anni ’20 del Novecento, in platino, con 16 rubini birmani non riscaldati certificati SSEF e diamanti (lotto 282, base d’asta 200 mila euro). Sul bracciale più grande è presente “Cartier made in France”, oltre a punzoni francesi del platino e del fabbricante Gustave Renault; sul più piccolo il numero di serie. I due bracciali possono essere uniti a formare un collier de chien.

Tra gli altri top lot un diamante taglio brillante non montato di oltre 13 carati, purezza VS2 (lotto 279, base 80 mila euro), un girocollo rivière con 69 diamanti taglio brillante di 30 carati complessivi (lotto 281, base 55 mila euro), girocollo “Bamboo” Cartier con cofanetto originale e orecchini in pendant (lotti 273 e 274, basi 7.700 e 2.500 euro), bracciale in oro tre colori di Pomellato (lotto 187, base 3mila euro) e demi- parure anni Trenta composta da un pendente-spilla e da un paio di orecchini con diamanti taglio brillante di oltre 7 carati (lotto 29, base 7 mila euro). Inoltre, un antico bracciale con smalti policromi con punzone dello Stato pontificio (lotto 101, base 2 mila euro), una serie di bracciali dagli anni ’30 ai ’50 e gioielli firmati Tiffany&Co, Van Cleef & Arpels e Boucheron.


Prima dell’asta, tutti i lotti saranno esposti da sabato 8 a mercoledì 12 ottobre 2022 (domenica esclusa), ore 10-18 presso la Sede Bolaffi in via Manzoni 7 a Milano
Pdf catalogo: www.astebolaffi.it/it/auction/215
www.astebolaffi.it

One comment

  1. Cosimo Aiello -

    bellissimo il bracciale n. 187 di Pomellato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.