fbpx

Angela Pezzino Design Gioielli & Accessori: un’appassionata riflessione sugli spazi che ci circondano

Il suo design è un dialogo ininterrotto tra ieri e oggi

Alcune caratteristiche decifrano il suo stile, in stretto rapporto con la tradizione per giungere a forme contemporanee che altro non sono che l’espressione delle sue esperienze. La curiosità per la materia e per le tecniche, dalla cera persa al 3D, è una sorgente di ispirazione rilevabile in ogni suo gioiello, creazioni che vivono di contrasti in nome di un’indipendenza estetica. Di particolare efficacia il grande uso del metallo che, quando è presente, mette fortemente in risalto la gemma.

Dorotea

Con appassionata audacia disegna una bellezza armonica anche se a volte sconfina in forme apparentemente astratte, come la minicapsule “Mondriga”, attraverso la quale la sensibilità della designer ripercorre le vie della sua città, Roma – nello specifico della collana: il G.R.A.

Collana della minicapsule “Mondriga”

I suoi lavori, in divenire, hanno partecipato a mostre e concorsi, in Italia e all’estero, aggiudicandosi premi e riconoscimenti, un esempio, tra gli altri, sono gli anelli “Cassiopea” in cui la fantasia spinge a ravvisare nell’antica tecnica della granulazione l’infinità di stelle dell’omonima costellazione, oppure “Venus” dall’avvolgente design, e “Dorotea”.

Anelli delle collezioni “Venus” e “Cassiopea”

Angela Pezzino utilizza argento 925 o bronzo bagnato in oro 18 carati ed ogni oggetto può essere trattato con nanosfere, per conservarne nel tempo la brillantezza ed essere al contempo anallergico.

www.angelapezzinodesign.it

Altre storie
Arezzo, arriva Gold in Italy. Barbieri: “Il gioiello che il buyer trova qui non esiste altrove”