fbpx

Alessandro Busci: “Archimia, l’architettura addosso”

Alla BABS Art Gallery in mostra i suoi gioielli d’artista 

Pittore e architetto che indaga le potenzialità dello scambio fra le tradizioni iconografiche occidentali e orientali, ha all’attivo numerose mostre e dal prossimo 7 giugno sarà protagonista di una nuova personale che questa volta vedrà in esposizione, presso la BABS Art Gallery, gioielli non tradizionali ispirati ad architetture urbane e naturali. Per volontà dello stesso Alessandro Busci, il ricavato della vendita di alcune opere-gioiello, riprodotte in un maggior numero di esemplari, verrà devoluta interamente a sostegno dei progetti della Fondazione San Patrignano, con cui collabora da tempo.

Busci è un fine alchimista che mescola i paesaggi nella speranza che divengano qualcos’altro (…) Oggi Busci, dal suo cosmo alchemico, estrae (ancora) il fuoco prodotto dai fulmini della fiamma ossidrica per imprimere le sue piccole architetture, che poi sono icone di una Milano che non si ferma a contare il tempo. Ogni gioiello sarà un’escursione in città”. Ha dichiarato il curatore, Luciano Bolzoni.

La collezione verrà poi esposta dal 15 al 19 giugno a Design Miami, contestualmente alla rassegna Art Basel, per poi ritornare in galleria a Milano fino alla fine del mese di ottobre.

https://www.babsartgallery.it/

Altre storie
Giordana Giordini, un lavoro in armonia