fbpx


Viaggio intorno al colore secondo Gilly Langton

Ci sono delle forme d’arte che conquistano al primo sguardo, come un colpo di fulmine. A volte le cose più semplici sono le più incisive; succede ad esempio guardando la collezione Bold and Modern Jewellery of Elastic di Gilly Langton che presenta due punti cardine della sua arte: il colore e gli elastici. Un gioco da ragazzi, addirittura da bambini, eppure reso così spettacolare in una magnifica collezione minimal, vivacemente colorata composta da gioielli con polsini elastici, collane e anelli. Nei suoi lavori si combinano i colori all’argento in una forma moderna ed elegante, dallo spirito ludico. Lunga e preziosa è la strada percorsa da Gilly Langton fino ad oggi: nel 1995, dopo la laurea in oreficeria e gioielleria, allestisce un atelier in Lancashire. Dieci anni dopo l’artista cambia vita prendendo residenza nella località balneare di Plockton nelle Highlands scozzesi che influenzano fortemente i suoi lavori artistici: le spiagge coralline e l’attrezzatura nautica di funi e pulegge degli yacht, gli anelli sui pontili e un tocco di rosso e turchese delle barche a remi che si trovano nel porto. L’idea degli elastici colorati è frutto di sperimentazioni  e materia della borsa di studio al Duncan of Jordanstone College of Art and Design University of Dundee. Nel 2003 l’artista ha vinto il British Association Award for Excellence in Gioielleria e poi le è stato commissionato dal British Museum a Londra di creare la collezione di gioielli “Great Court”. ]]>

Altre storie
Gioielli da Oscar