fbpx


Tra 10 giorni al via la June Hong Kong Jewellery & Gem Fair

Meno dieci giorni al via della June Hong Kong Jewellery & Gem Fair (June Fair): dal 19 al 22 giugno apre i battenti la 27esima edizione di una delle fiere tra le più visitate al mondo, considerata tra le prime tre dell’area asiatica. Migliaia di visitatori ogni anno – nel 2013 circa 26mila gli ingressi, per oltre 1800 espositori (numero replicato quest’anno) provenienti da 37 paesi –  accedono all’Hong Kong Convention and Exhibition Centre (HKCEC) per esplorare la vasta offerta di gioielli e pietre preziose. Nuovo record di spazio: quest’anno la fiera si svolge su una superficie di 70mila metri quadrati. Accattivante anche la collocazione temporale, per riassortire magazzini prima dell’estate e aggiornarli con le ultime novità: la fiera, tra l’altro, si svolge in concomitanza con l’Asia’s Fashion Jewellery & Accessories Fair – June (AFJ), creando una doppia occasione di visionare gioielli ma anche accessori. Il business è facilitato dalle condizioni di Free-Trade Policy di Hong Kong, dal momento che non ci sono tasse né restrizioni su prodotti di gioielleria e materie prime. La visita è ottimizzata grazie alla presenza di padiglioni tematici, come quelli dedicati alla giadeite, alla gioielleria vintage in argento, a perle e pietre e ai diamanti, uno dei punti salienti dell’edizione di giugno. Situato nei padiglioni 3B, C, D e E, il padiglione ospita oltre 450 aziende. Gli espositori saranno per lo più riuniti sotto la bandiera dell’Antwerp World Diamond Council (AWDC) e dell’Israel Diamond Pavilion Institute (IDI), oltre che in collettive da India, Thailandia e Stati Uniti. “Oltre ai padiglioni di pietre preziose e diamanti, abbiamo anche trasferito anche il settore delle perle nei padiglioni 5C, D e E, con circa 160 espositori – ha spiegato Sunny Chan, vicedirettore delle Jewellery Fairs di UBM Asia -. Inoltre, grande novità della fiera sarà il Coral Pavilion con oltre 40 aziende di corallo grezzo e lavorato e gioielli in corallo. Questo porta a 13 il numero di padiglioni a tema presso la Fiera di giugno”. Sedici invece sono i padiglioni dedicati alle aree geografiche: new entry per la Colombia, che si aggiunge a quelli di Anversa, Brasile, Cina, Germania, India, Israele, Italia, Giappone, Corea, Sri Lanka, Tailandia, Turchia, Stati Uniti, Taiwan e International Colored Gemstone Association (ICA). Quanto al calendario degli appuntamenti, vanno segnalate la conferenza di presentazione dei JNA Awards 2014 (il 19 giugno), l’asta dedicata ai diamanti (dal 19 al 22, ingresso su invito) e quella dedicata alle perle (dal 16 al 18) oltre a un ricco programma di seminari organizzati dalle principali organizzazioni internazionali di gioielli tra cui la Gemmological Association di Hong Kong e il SSEF Swiss Gemmological Institute. ]]>

Altre storie
Promozione del platino, il PGI punta sul Regno Unito