fbpx


Tarì Bijoux, l'affluenza cresce nella seconda giornata di fiera

Seconda giornata di fiera a Tarì Bijoux: oggi la manifestazione è entrata nel vivo con una crescente affluenza di visitatori. Al centro orafo di Marcianise la domenica ha consolidato la presenza degli espositori nei due padiglioni Rubino e Smeraldo, e quella delle aziende stabilmente insediate nella struttura. [caption id="attachment_72404" align="aligncenter" width="630" caption="Brunella e Salvatore Mazza, Bruno Mazza"][/caption] Argento, cammei e pietre dure nelle vetrine di Bruno Mazza, azienda per la prima volta presente alla rassegna dedicata al gioiello fashion (padiglione Rubino, stand I 15). Tanto colore e una ventata di innovazione che coinvolge la qualità tradizionale dei gioielli dell’azienda, in un mix di colori e fantasia. [caption id="attachment_72414" align="aligncenter" width="630" caption="L'ultima collezione del brand  JLO by Jennifer Lopez di Kleo"][/caption] Un prodotto che sa sempre indovinare le tendenze è il bijoux di Kleo, licenziataria unica ed esclusiva per il mercato italiano ed europeo del marchio JLO by Jennifer Lopez. Nuove collezioni per la primavera estate nel segno del glitter e del trendy, tra bracciali, anelli e orecchini al padiglione Rubino (stand I33). Una forza, quella dell’azienda, che l’esclusiva testimonial amplifica. [caption id="attachment_72413" align="aligncenter" width="630" caption="Vienna, Mara, Francesco e Alessandra di Pavié bijoux"][/caption] La Linea Leather è il pezzo forte di Pavié bijoux: una resina effetto pelle che dona ai gioielli un aspetto glamour, che si declina in 10 tonalità di colore per andare incontro all’estate. Una grande affluenza presso lo stand i 9 al padiglione Rubino, dove campeggia un espositore che ricalca le sfumature dei bijoux dell’azienda, e tanti clienti nuovi, soprattutto da Sicilia e Lazio. [caption id="attachment_72406" align="aligncenter" width="630" caption="Da sinistra Vera Nunziata, Sabrina Mancino e Paola Parrinello, P&P design"][/caption] Prodotti artigianali che, in vetrina al padiglione Rubino (I 33), vengono abbinati a ritratti dipinti dei gioielli curati nel minimo dettaglio. Al padiglione , i preziosi di P&P Design by Paola Parrinello hanno un gusto vintage, elegante e sofisticato. Orecchini su pizzo chiacchierino fatto a mano su cui si inseriscono talvolta ceramiche di Caltagirone, pietre naturali e cristalli. “Siamo presenti per rafforzare il nostro legame con la clientela del sud Italia – spiega la designer Paola Parrinello – che per noi è la migliore di tutta Italia”.  [caption id="attachment_72410" align="aligncenter" width="630" caption="Il team dell'azienda Michelangelo gioielli"][/caption] Farfalle e pietre colorate: sono le protagoniste dell’ultima collezione della Michelangelo Gioielli, (padiglione Rubino I 71) che ha scelto Tarì Bijoux per presentare le novità, confidando in un aumento di contatti di almeno il 10 per cento. Una presenza che è anche una conferma del legame che l’azienda ha con il Sud Italia, dove può contare su una clientela fidelizzata da oltre 30 anni. [caption id="attachment_72408" align="aligncenter" width="630" caption="Gianluca Attratto, Sogni gioielli, con Laura"][/caption] Un successo incredibile ha accompagnato l’ingresso sul mercato della linea “Chiodo fisso” di Sogni gioielli, marchio distribuito dall’azienda campana Gia . Bracciali in resina con dettagli in argento 925 e ABS con diamanti, rubini e zaffiri naturali. Dieci colori, dall’azzurro Tiffany al giallo lemon, dal rosa corallo  al grigio titanio: ce n’è per tutti i gusti. “Ci è stata riconosciuta l’originalità dell’idea – spiega Gianluca Attratto, titolare di Gia – e in questi giorni stiamo consolidando la nostra clientela affezionata. Inoltre stiamo per lanciare una nuova linea, che sarà lanciata tra due settimane”.  Torna la forza attrattiva del colore nelle proposte di Pepità (Padiglione Smeraldo, stand E52): un tripudio di abbinamenti moda per bijoux dove è l’accostamento a dare il tocco in più. Grande affluenza allo stand di clienti da Lazio e Puglia, tra cuori, sfere e forme geometriche alternate.  [caption id="attachment_72407" align="aligncenter" width="630" caption="Elena, Francesca e Marie di Milano Bijoux Love"][/caption] Stelle marine, cavallucci marini, pesciolini e àncore:  la vetrina di Milano Bijoux Love al padiglione Rubino (I 49) ha tutto il sapore dell’estate. Ciondoli colorati che spaziano tra le bellezze dei paradisi acquatici si alternano, tra le proposte, con l‘altra nuova linea, dedicata alle vecchie lire: orecchini e pendenti con le monete del vecchio conio, realizzate in ottone galvanizzato oro. [caption id="attachment_72411" align="aligncenter" width="630" caption="La nuova collezione Kyoto di Lebole Gioielli"][/caption] Va sempre alla ricerca dell’esclusività l’azienda Lebole Gioielli: l’ultima novità, dopo le collezioni Kimono e Volare, è  Kyoto: sugli orecchini i due versanti della ciabatta, sempre realizzata con tessuti antichi (Padiglione Rubino I 68). Sulla piccola scultura campeggiano caratteri giapponesi che indicano il nome della collezione. Tutti prodotti diversi per stupire, per una donna che ama l’originalità. [caption id="attachment_72405" align="aligncenter" width="630" caption="Bys By Simon, la linea Bespoke"][/caption] La linea Bespoke di ByS parla il linguaggio dell’universalità: bandiere, texture camouflage e divertenti scritte nei vistosi orecchini. Messaggi come ‘Keep Calm’ e ‘Have Hope’ rispecchiano lo stile ottimista e dinamico dell’azienda di Marco Simeone.  L’azienda è presente al padiglione Smeraldo (Stand E 29). [caption id="attachment_72412" align="aligncenter" width="630" caption="Al Tarì Bijoux i gioielli di Pia F."][/caption] Comunicare un messaggio con i gioielli è l’ambizione di Pia F. e dei suoi bijoux: originali i soggetti della linea My Charms, scelti uno ad uno grazie all’attenta analisi del proprio pubblico. Ottone bagnato in oro rosa dal prezzo accessibile, al padiglione Smeraldo (stand E 52).  ]]>

Altre storie
Spark, stile e qualità che fanno la differenza