fbpx


Sweethearts di Kulto: la giusta combinazione tra glamour e gusto

Un marchio che ha saputo ritagliarsi un’identità forte, in grado di associare il proprio nome a un mood preciso: è Kulto, che consolida ancora di più la propria immagine con la linea Kulto Sweethearts. Oggetti in policarbonato di design italiano che prendono la forma di bracciali a catena dai quali pende il simbolo del cuore, ma anche di orecchini e collane con una variante di design della stessa icona d’amore. Un mix accattivante di stili e materie, la risposta intelligente di Kulto alle necessità creative delle nuove generazioni. Gioielli disinvolti, funzionali e ironici che in realtà partono da un concetto classico per reinterpretarlo. Un successo che attraversa gusti e identità, anche grazie alla vasta gamma di colori. Un extra sono gli amabili pendenti che vanno dai bassorilievi ai cuori traforati, in pieno mood contemporaneo. Non si tratta soltanto di cambiamenti esteriori, ma trasformazioni dal sapore young che devono il loro successo anche alla combinazione di materiali diversi – cuoio, leghe, pelle, policarbonato – con l’acciaio. Attentissimo alle evoluzioni delle tendenze ogni gioiello Kulto è un dettaglio carico di personalità. Il brand, che ha sede al Tarì di Marcianise ed è nato nel 2008, si è rapidamente imposto sul mercato europeo grazie al design avvincente dei suoi bijoux in argento e acciaio; inoltre, la collaborazione con la NAMES GIOIELLI ne garantisce la presenza sul territorio nazionale in tutte le regioni. Uffici di rappresentanza in Spagna e Grecia, grande impatto visivo della presenza nelle più importanti fiere di settore: Kulto presta attenzione all’evoluzione delle tendenze giovanili, elaborando combinazioni che stanno raccogliendo il favore di diverse nicchie di mercato. La sperimentazione del brand però non si ferma mai: Kulto è sempre alla ricerca di nuovi trend e capita spesso che sia anticipatore delle novità più cool. Ma non si tratta di pura fortuna: il marchio non lascia niente al caso e per dialogare con il proprio pubblico ne monitora i gusti e le esigenze anche tramite l’utilizzo del web, attraverso il proprio sito internet (www.kultojewels.com) – dove ci sono tutte, ma proprio tutte le collezioni aggiornate in tempo reale – e i social networks (Facebook, Twitter ed il “fotografico” Instagram). ]]>

Altre storie
In un’opera di Ventrella rivive la leggenda della Madonna di Piedigrotta