fbpx

Swatch Group, accordo di esclusiva per l’utilizzo della lega Liquidmetal in orologeria

Un accordo di licenza esclusiva è stato siglato dal gruppo Swatch con la società “Liquidmetal Technologies”. L’intesa ha ad oggetto l’utilizzo della lega Liquidmetal, una lega metallica simile al vetro (già utilizzata dalla Apple nel campo della tecnologia informatica), caratterizzata da una struttura atomica irregolare e non cristallina.

La sua temperatura di fusione è la metà di quella delle leghe in titanio convenzionali e, una volta raffreddatasi, vanta una durezza tre volte superiore a quella dell’acciaio inossidabile. La lega è già stata utilizzata dal gruppo nel 2009, per l’Omega Seamaster Planet Ocean, (nella foto d’apertura), e poi nel 2010 da Breguet per il Réveil Musical.

L’accordo darà l’esclusiva allo Swatch Group – che nel 2010 ha raggiunto il fatturato record di 6,4 milioni di franchi svizzeri – per il settore dell’orologeria e consentirà di utilizzare questa tecnologia per tutti i marchi del gruppo, tra i quali Blancpain, Glashütte Original, Tiffany & Co., Longines, Rado, Tissot, Hamilton. La Liquidmetal Technologies è una società californiana leader per lo sviluppo di leghe e compositi, la prima ad aver realizzato materiali amorfi in grado di essere sfruttati commercialmente.

L’accordo con la Liquidmetal Technologies segue di qualche mese altri movimenti societari che hanno inteso definire le strategie del gruppo (dando un occhio ai dati del 2010, con successo): l’acquisizione delle attività della società Tanzarella con sede a Locarno, specializzata in assemblaggio di movimenti per orologi, nel luglio scorso, e la cessione della società svizzera Lasag Ag., specialista in microlavorazione a laser, lo scorso ottobre.

]]>


There is no ads to display, Please add some

Preziosa Magazine è la rivista per il mercato della gioielleria e dell’alta orologeria, un autorevole punto di riferimento per gli operatori del settore.

Acquista nel marketplace di Preziosa Magazine

Altre storie
Chanel, dalla ceramica ai diamanti neri: le nuove collezioni