fbpx

Swarovski, sorvolando il Crystal Lake

La formula che ne ha decretato il successo è tenuta segreta, la composizione ottimale fra vetro e piombo che il boemo Daniel Swarovski raggiunse verso fine ‘800 è attualmente pura alchimia. Ci basti allora goderne i risultati, scoprendo le ultime novità del caleidoscopico universo della Maison austriaca. Fra tutte, il Crystal Lake, un segnatempo con quadrante realizzato da un unico pezzo di cristallo zaffiro sfaccettato, immaginifica superficie d’acqua percorsa da impareggiabili riflessi di luce, sorvolata dalle lancette delle funzioni ore e minuti ed accolta in cassa tonda lucida di 35 mm. Ad ore 12 è adagiato l’immancabile cigno, emblema della Maison. La collezione Crystal Lake si compone di otto modelli monocromatici nei toni del grigio, dell’argento e dell’oro, corredati da cinturini in pelle o da bracciali in metallo, da scoprire a Baselworld 2018. La Holding austriaca è anche impegnata attivamente nel sociale, il programma educativo globale della Swarovski Waterschool ha infatti raggiunto “461.000 bambini lungo i fiumi più grandi del mondo, e la Fondazione Swarovski, fondata nel 2013, lavora per sostenere cultura e creatività, promuovere il benessere e preservare le risorse naturali contribuendo a un impatto sociale positivo”.

www.swarovskigroup.com

]]>

Altre storie
Torque, the Wheel Collection for a new challenge