fbpx


Speciale Vicenzaoro Fall / 2

Prosegue il nostro viaggio tra i brand che espongono a Vicenzaoro Fall [caption id="attachment_41775" align="aligncenter" width="630" caption="Luca Rossetti, Amlé"]Luca Rossetti, Amlé[/caption]

Amlé

www.amle.it Amlé avanza senza sosta alla conquista del mercato e lo fa riproponendo il quadrifoglio, insieme al cuore ed al corno emblema aziendale sin dalle origini. Un quadrifoglio portafortuna ma anche sigillo di qualità ed originalità. La sua riproposizione, grande, piccolo, traforato, in argento sulla toppa degli orecchini, singolo o in gruppo, vuole essere la testimonianza di un impegno che nel tempo non è mai cessato, tutt’altro, si è evoluto e giorno dopo giorno ha raggiunto altissimi livelli di interazione e passione. Una passione che si legge in ogni singolo gioiello dove protagonista assoluto è il corno, mutato nelle sue sembianze fino ad acquisire delicatezze e raffinatezze che ricordano il pizzo macramè. Padiglione A2 GL 40 [caption id="attachment_41689" align="aligncenter" width="630" caption="UnoAErre"]UnoAErre[/caption]

UnoAErre

www.unoaerre.it UnoAErre, l’azienda riconosciuta a livello mondiale principalmente per le fedi nuziali, ha rivolto il suo sguardo verso il fashion ed il design.  Dallo storico marchio, nato nel 1926, oggi viene proposto il brand 1AR by UnoAErre, interprete raffinato delle mode e delle tendenze di stagione. Nuovi gioielli in ottone, nobilitato da dorature in oro ed argento, che si arricchiscono spesso di pietre dure. Ogni gioiello è realizzato secondo le tradizionali tecniche artigiane, associate oggi alla tecnologia più avanzata, applicata con successo dalla UnoAErre Industries SpA nei processi produttivi, che forniscono anche agli oggetti seriali, una certificazione di garanzia che attesta la bontà ed il valore riconosciuto dell’azienda nel mondo. Padiglione E – Stand 9 [caption id="attachment_41782" align="aligncenter" width="630" caption="Nardelli Gioielli"]Nardelli Gioielli[/caption]

Nardelli Gioielli per Amore

www.nardelligioielli.it È una delle aziende più qualificate sul mercato orafo, grazie alla sua esperienza ultratrentennale nel mondo del lusso, caratterizzata da una forte componente artigianale ma anche grazie al rigore del processo produttivo, che dura mediamente sei mesi, e alla cura prestata anche nella comunicazione di ciò che produce. Nardelli Gioielli, simbolo del made in Italy che, dalla fusione allo stampo, dall’incastonatura alla lucidatura, ricorre a metodi artigianali che garantiscono un prodotto unico. Tra la molteplicità delle sue linee, un posto di rilievo viene assegnato a Revers, un prezioso per donne ed uomini. Una croce in oro bianco e diamanti, bianchi da un lato e neri dall’altro, da girare e rigirare a piacimento. Per un look perfetto qualunque sia l’angolazione da cui lo si guardi. Padiglione G – Stand 1856 A [caption id="attachment_41690" align="aligncenter" width="630" caption="Verdi Gioielli"]Verdi Gioielli[/caption]

Verdi Gioielli

www.verdigioielli.com Di gioielli importanti e preziosi, curati in ogni dettaglio e dal design ambizioso, nel campo della gioielleria sono rimasti una minoranza. Verdi è tra questi e lo ha dimostrato ancora una volta con la sua ultima collezione “Roots”.  Niente per big spenders ma un prodotto di vera classe rivolto a chi sceglie di investire nella qualità e nell’unicità. Gioielli di successo dove gli zaffiri grezzi multicolor accostati ai diamanti bianchi non è un dettaglio trascurabile ma una precisa scelta per renderli ancora più brillanti, quanto non lo sono le griffe che sottolineano la preziosità delle pietre messe in modo eterogeneo negli orecchini, negli anelli nei bracciali a molla in oro rosa, bianco e giallo.  Padiglione C 2126 [caption id="attachment_41778" align="aligncenter" width="630" caption="Giovanna Raspini, Giorà"]Giovanna Raspini, Giorà[/caption]

Giorà

www.giorariflessi.it Giorà, by Giovanna Raspini, offre mille occasioni per vestire uno stile follemente eclettico che i suoi gioielli extralarge si divertono a creare contaminando la nostra cultura al fascino orientale. Alle spalle un team giovane alla costante ricerca di novità dall’allure fascinoso che nella nuova collezione ha giocato sul total white della caduta di perle negli orecchini chandelier e in quelli pendenti con cristalli fumé dall’accento più romantico. Nei bracciali è la forma delle perle a sottolineare il decoro a rosone che converge nel mezzo verso un enorme cristallo sfaccettato. Come pendenti ha invece scelto le croci, un classico che ricalca una lontana bellezza rinascimentale impiegando grandi gemme, anche colorate. Padiglione G – Stand 1789 [caption id="attachment_41682" align="aligncenter" width="630" caption="BarberisPrati"]BarberisPrati[/caption]

BarberisPrati

www.barberiseprati.it BarberisPrati da quarant’anni crea icone di stile, importanti articoli dalle linee esclusive che non serve ostentare perché sanno bene come farsi notare. A “lei” dedica gioielli di austera bellezza, per “lui” trasforma cose di uso quotidiano in must di intramontabile distinzione perché la vanità, si sa, è una caratteristica votata tuta al maschile! Il punto di forza? L’eleganza, e la squisita raffinatezza fatta anche di maniacali dettagli. Basta un gesto discreto della mano perché i gemelli rubino la scena. Le cinture in coccodrillo con fibbia gioiello in oro e gemme preziose sono invece quell’esclusività che distingue l’uomo incontentabile, forte delle proprie scelte. Padiglione C – Stand 2112 [caption id="attachment_41686" align="aligncenter" width="630" caption="Jolfer"]Jolfer[/caption]

Jolfer

www.jolfer.es È la donna poliedrica quella che vuole conquistare Carberonia con i suoi gioielli dalle molteplici sfumature. A Vicenza ci sono tre novità. Le tre collezione Nido, Lazo e Zanzibar, talmente diverse l’una dall’altra da non lasciare dubbi sulla creatività del gruppo Jolfer, la cui passione per il gioiello si tramanda, sempre rinnovata, di generazione in generazione da oltre sessant’anni. Nido, nella trama dei suoi fili in oro rosa, si propone con il colore dei topazi, ametiste e quarzi fumè. Lazo che nasce dalle curve sinuose del logo Jolfer, rappresenta un laccio, simbolo di unione e amore, di passione e sincerità. Per la collezione è proposto il misterioso diamante nero punteggiato dal diamante bianco, da quello champagne e concluso da una distesa di lucenti diamanti allineati. Zanzibar dallo spirito estivo e brioso delle donne che non si rassegnano alla fine dell’estate, propone la freschezza delle pietre colorate a cabochon che risaltano sull’oro rosa. Padiglione C – stand 2048 [caption id="attachment_41685" align="aligncenter" width="630" caption="My Rose by Gold Planet"]My Rose by Gold Planet[/caption]

Gold Planet

www.myrose.it MYROSE è il nuovo concept by Gold Planet, con oro e pietre colorate dalle tinte avvolgenti, e non per nulla il suo claim è “oro e colore”. Gioielli importanti ma non impegnativi, spensierate e fresche collezioni extra light alla portata di tutti e che si rinnovano con cadenza stagionale per stare in linea con i must del momento. Fedine, pendenti e orecchini come piccole gioie dalla linea elegante ma vestite di nuovo e ricoperte di pavé colorati. Abbinandoli tra di loro diventano infiniti i buoni motivi per indossarli e mille le occasioni speciali per regalarli.La collezione è già disponibile online, basta navigare sul sito myrose.it o collegarsi a facebook.com/myrosegioielli Padiglione F – Stand 2309 [caption id="attachment_41779" align="aligncenter" width="630" caption="Laura Bellini, Laura Bellini"]Laura Bellini, Laura Bellini[/caption]

Laura Bellini

www.laurabellini.com I gioielli in argento hanno la prerogativa di non essere troppo impegnativi e di mostrare tutta la loro versatilità e indossabilità. La fantasia e la capacità di accostamento dei materiali, la loro lavorazione e l’assemblaggio fanno poi la differenza. Laura Bellini, dal 1991, rappresenta un marchio solido ed un sinonimo di grande qualità e capacità creativa nell’ambito dei gioielli alla portata di tutti.  Gioielli dove l’argento sposa le pietre semipreziose e svariati materiali in  una fusione di materie in grado di mostrare tutta la sua interazione e capacità di interpretare le mode e gli stili che rendono unica ogni donna che indossa le creazioni di Laura Bellini. Padiglione B – Stand 648 [caption id="attachment_41683" align="aligncenter" width="630" caption="Cameo Italiano"]Cameo Italiano[/caption]

Cameo Italiano

www.cameoitaliano.it LA diluca CLASSICS gli ha dedicato un brand tutto suo dal nome inconfondibile: “Cameo Italiano”. Ha investito in un’operazione di ricerca per ri-collocarlo al top nel mondo del fashion e per farlo ha preteso il pregio dell’arte incisoria di Torre del Greco, selezionato le materie migliori e caratterizzato con attributi più adeguati ai nostri giorni. Oggi i suoi cammei hanno l’unicità del design ed un retaggio vittoriano che, accostati all’argento, ai colori degli smalti ed ai pavé, sanno mostrare il lato più fresco di un’antichissima tradizione. Decori floreali, geometrici, naif o propri della cultura pop del momento come teschi, fatine e altri soggetti dalla forte componente ludica, sono miniature che personalizzano anelli, bracciali, orecchini e divertenti charms accelerando il passo dell’evoluzione della moda. Padiglione F – Stand 2310 [gallery link="file" order="DESC" columns="4" orderby="title"]    ]]>

Altre storie
Per QVC sfilano donne testimonial di spontaneità