fbpx


Speciale Bijorhca 1 – A Parigi dominano colore, originalita' ed estro

Parigi – Bijorhca Paris, fermento nei corridoi del padiglione 5 del Parc des Expositions della capitale francese dove e’ in corso il salone internazionale di bigiotteria preziosa. Inaugurata ieri e a perta fino a lunedi’, l’edizione invernale della fiera parigina ospita oltre 400 espositori (di cui una buona percentuale di aziende italiane) che hanno messo in vetrina le creazioni per la prossima primavera estate. Creativita’, fantasia e leggerezza insieme a un pizzico di romanticismo sembrano essere le parole chiave della bella stagione. Ecco una selezione delle aziende che hanno catturato lo sguardo di Preziosa magazine durante  la visita a Bijorhca, nei due piani interamente dedicati al bijoux ma anche agli ‘Elementi’ (pietre, montature, espositori, astucci e confezioni). [caption id="attachment_48499" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Amolinda"][/caption] [caption id="attachment_48498" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Amolinda"][/caption] Amolinda Stand F94 Ha stravolto i canoni della bigiotteria classica puntanto tutto sul colore e sugli abbinamenti piu’ audaci. Lo spirito di Amolinda è visibilmente giovane, trendy, pronto ad essere tendenza. [caption id="attachment_48501" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Creazioni Bianco"][/caption] [caption id="attachment_48500" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Creazioni Bianco"][/caption] Creazioni Bianco Stand A30-B29 Il ton sur ton e’ il leit motiv di Creazioni Bianco, azienda della provincia di Firenze che a Bijorhca ha portato lunghi collier, ma anche bracciali e orecchini vistosi: grande varieta’ di pietre accostate le une alle altre con originalita’ e molto estro. [caption id="attachment_48503" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Crilu"][/caption] [caption id="attachment_48502" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Crilu"][/caption] Crilu 27 Stand A36 – B35 Bijoux di gran fantasia e gioielli in argento, pietre semipreziose e cristalli, ma anche materiali nuovi come il PVC che prende la forma di elementi modulari da abbinare a proprio piacimento: le collezioni di Crilu – marchio diviso tra Roma e Parigi – in mostra a Bijorhca spaziano dai pezzi piu’ classici a quelli per osare di più. [caption id="attachment_48505" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, lebole"][/caption] [caption id="attachment_48504" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, lebole"][/caption] Lebole Stand A49 Azienda aretina diventata celebre negli anni ’50 per la moda maschile e’ anche bijoux. Il segreto di Lebole Gioielli è non annoiarsi, essere curiosi: e questo emerge osservando non soltanto l’unicita’ dei pezzi in esposizione a Bijorhca ma anche gli espositori che li accolgono. Spicca per novita’ la collezione Kimono. [caption id="attachment_48507" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Mademoiselle S"][/caption] [caption id="attachment_48506" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Mademoiselle S"][/caption] Mademoiselle S Stand Cream 36 Il suo spazio e’ nell’area piu’ estrosa di Bijorhca, denominata Cream. Argento placcato oro abbinato a pelle e altri materiali alternativi su forme essenziali ma supertrendy. Tutti pezzi fatti a mano. [caption id="attachment_48509" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Marie Pastorelli"][/caption] [caption id="attachment_48508" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Marie Pastorelli"][/caption] Marie Pastorelli Stand G90 Artista francese, i suoi bijoux sono in ceramica e le texture utilizzate richiamano uno dei mood del momento: l’animalier. C’e’ spazio pero’ anche per i colori di tendenza, come il verde bottiglia, il rosso e l’oro. [caption id="attachment_48510" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Misstampa"][/caption] [caption id="attachment_48511" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Misstampa"][/caption] Misstampa Stand J07 Sagome di cartone che sembrano animate: sono prodotti a mano uno ad uno gli espositori di Misstampa, su misura, personalizzabili ed esclusivamente ad incastro (senza viti). Ogni sei mesi le proposte di questa giovane azienda si rinnovano, ma senza mai dimenticare l’essenza della sua filosofia: l’ecocompatibilità. [caption id="attachment_48513" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, My Dea"][/caption] [caption id="attachment_48512" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, My Dea"][/caption] My Dea Stand G96 Accuratezza dei dettagli, artigianalità impeccabile e pregio dei materiali contraddistinguono i bijoux MY DEA, facendone elemento di straordinaria   eleganza e di espressione del Made In Italy. [caption id="attachment_48515" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Nicoletta Cei"][/caption] [caption id="attachment_48514" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Nicoletta Cei"][/caption] Nicoletta Cei Stand D27 Mix di fantasia e creatività per la donna che vuole uscire dagli schemi: i pezzi unici di Nicoletta Cei, lavorati a mano, sono esclusivi e inimitabili. A Parigi, dove l’originalita’ e’ un must, si fanno notare eccome. [caption id="attachment_48517" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Peggy Bannenberg"][/caption] [caption id="attachment_48516" align="aligncenter" width="630" caption="Bijorhca, Peggy Bannenberg"][/caption] Peggy Bannenberg Cream 20 Un’altra artista dell’area Cream: Peggy Bannenberg, designer belga, produce i suoi bijoux a partire da ‘printed nylon’: gli oggetti che ne vengono fuori hanno un contorno netto e deciso, ma una morbidezza senza precedenti.]]>

Altre storie
It’s a Diana’s jewel the first dynamic ring