fbpx


Simposio sul gioiello contemporaneo

C’è un’ “area grigia” a Città del Messico dove dal 12 al 16 aprile due continenti, l’Europa e l’America del Sud, si confronteranno sul gioiello contemporaneo durante un simposio culturale e artistico. In un’epoca di globalizzazione, la reciprocità culturale è fondamentale. Imparare a conoscere gli altri non solo aiuta a capire ed apprezzare i cosiddetti “stranieri”, ma anche a conoscere noi stessi.

Gray Area è un simposio di cinque giorni incentrato sull’incontro artistico e culturale tra l’Europa e l’America Latina, indirizzato alla riformulazione della costruzione ideologica e pratica del gioiello contemporaneo. Sarà esaminato il suo attuale stato di sviluppo in entrambi i continenti, e disegnato il presente e futuro come frutto di uno scambio tra latinoamericani ed europei.

L’evento riunirà circa quaranta relatori provenienti dall’America Latina e paesi europei alla presenza di produttori di gioielli, studenti universitari, critici d’arte, storici dell’arte, galleristi, collezionisti e professionisti provenienti da altre discipline e indirizzi pertinenti. Il fine ultimo è quello di creare una stimolante e impegnativa discussione che porti allo scambio di idee e alla proposta di futuri progetti comuni.

Anche se la grandiosità dell’oreficeria latino americana è riconosciuta in tutto il mondo, c’è una sua sfaccettatura che ha appena varcato i suoi confini: una nuova generazione di produttori di gioielli dell’America Latina è interessata alla gioielleria al di fuori della sua cornice tradizionale. In effetti, i produttori di gioielli dell’America Latina non hanno ancora avuto accesso alla scena internazionale in cui si affaccia il gioiello contemporaneo, che sembra essere guidato da un ragionamento esclusivamente occidentale. Il gioiello della nuova America Latina è il risultato sensibile e vario di un unico processo storico in grado di riflettere un dinamico mix di culture e realtà socio-politiche della sua terra, così come l’eredità patrimoniale di ancestrali tecniche di oreficeria disponendo di abbondanza di materiali propri di un continente incredibilmente vasto e vario. L’intenso e vivo lavoro creativo e personale di questi produttori di gioielli rappresenta la cultura radicata nel paese, che può solo contribuire ad arricchire e diversificare il panorama internazionale del gioiello contemporaneo.

Oggi i creatori di gioielli, curatori, collezionisti, storici dell’arte e dei musei d’arte contemporanea attraverso l’Europa, riconoscono il ruolo culturale della gioielleria contemporanea come mezzo per l’analisi, la sperimentazione, l’espressione individuale e di comunicazione culturale. Con la sua indiscutibile capacità di provocare, criticare, registrare, trasmettere e generare significati, qualità e idee, il gioiello contemporaneo è in grado di coinvolgere le persone in modo profondo e personale, creando legami tra gruppi diversi.

Altre storie
Pinko Time, retrò di tendenza