fbpx


Gli artigiani del Borgo Orefici di Napoli per Riccardo Dalisi

L’esposizione I gioielli sostenibili di Riccardo Dalisi, nella bella cornice di Palazzo Bonin Longare a Vicenza (18 maggio/18 giugno 2012), rappresenta un percorso di cento gioielli autoprodotti e realizzati a mano nel suo laboratorio di Napoli, spesso con l’aiuto di bambini e giovani disoccupati cui ha insegnato un mestiere, dimostrando che il gioiello può  avere una valenza sociale e di recupero. A testimonianza del profondo amore di Dalisi per la sua città, gli artigiani e designer Salvatore Garofalo, Gaetano Savarese e Ilaria Mainini della “Bulla” l’incubatore di imprese del Consorzio Antico Borgo Orefici di Napoli, da 8 secoli custode del patrimonio della gioielleria napoletana, hanno collaborato con il Maestro alla realizzazione della Linea “La Foresta incantata”, 6 gioielli della mostra riprodotti in serie limitata numerata di 100  pezzi. I gioielli saranno acquistabili per tutto il periodo della mostra presso il negozio Alberto Biani situato nella Galleria Pozzo Rosso 4/b di Vicenza. [gallery link="file" order="DESC" columns="4" orderby="title"]  ]]>

Altre storie
Oltre 80mila visitatori a HOMI Milano