fbpx


Salvatore Collaro, l’antica abilità di creare bellezza

L’azienda di Torre del Greco è pronta per un intenso tour fieristico da Vicenzaoro a Baselworld fino a Hong Kong: in vetrina le ultime creazioni

salvatore-collaro_bijoux_completo-orecchini-anello-compressor
Salvatore Collaro, parure in argento 925, agata, onice, madreperla, corallo, turchese

Gioielli simbolo di eccellenza, da sempre, da quando la Salvatore Collaro nasce come piccolo laboratorio orafo a Torre del Greco. Negli anni la sua storia si è evoluta fino a farla diventare l’azienda strutturata e solida che è oggi. Un core business che nasce dal corallo, ma anche un’intensa passione per le perle: dalle prestigiosissime Australiane alle Cinesi, dalle Giapponesi alle Tahitiane.

salvatore-collaro_bijoux_orecchini-compressor

La Salvatore Collaro è oggi pronta partire per un intenso tour fieristico: prima tappa, da oggi, Vicenzaoro (Pad.6 Stand 234), per poi dare inizio alle rassegne estere: Baselworld (Hall 2.1 Stand F86) e Hong Kong, dove sarà presente sia al Convention & Exhibition Centre (Booth 3C-D21) sia all’Asia World Expo (Booth 10-C41) nelle due declinazioni (gioiello finito e materie prime) dell’Hong Kong Jewellery & Gem Fair.

salvatore-collaro_bijoux_bracciale-compressor

Tra le nuove collezioni, spicca quella che punta sulla bellezza della commistione: insieme, su bracciali anelli e orecchini, una selezione di materiali pregiati come onice, agata, argento 925, corallo, turchese e madreperla. Un insolito mix che ha come risultato un equilibrio formale frutto di un lungo processo creativo la cui qualità è garantita da una produzione interamente made in Italy: dal progetto alla bozza, dalla creazione del prototipo al montaggio, fino ad arrivare alla consegna, garantita sia in Italia sia all’estero.

www.salvatorecollaro.com

Altre storie
Dalla natura al Muro del pianto: il gioiello contemporaneo degli allievi dello IED Torino