fbpx

Moda e accessori, a Firenze è tempo di Fast Fashion

Da oggi al 24 novembre alla Stazione Leopolda con Modaprima75. Domenica al via MIFF, la rassegna milanese dedicata al ready-to-wear

Al via oggi ModaPrima 75, la rassegna di Pitti Immagine dedicata al fast fashion. Nella cornice della Stazione Leopolda di Firenze fino a domenica tre giorni di ready-to-wear italiano e internazionale dopo il successo registrato all’edizione di maggio. Il salone fiorentino per il ready-to-wear abbigliamento e accessori donna e uomo presenterà le collezioni autunno-inverno 2014-2015, con un focus sui bestsellers per la primavera-estate 2014.

Circa 150 le collezioni che la rassegna metterà in vetrina: all’ultima edizione del salone sono stati 1.700 i compratori in totale, e oltre 800 di questi provenienti da quasi 50 paesi esteri (con in testa il Giappone, seguito da Portogallo, Russia, Spagna, Canada, Germania, Turchia, Grecia, Francia, Irlanda, Danimarca, Stati Uniti, Belgio, Hong Kong, Ucraina, Austria, Svizzera e Gran Bretagna).

“Modaprima conferma il suo nuovo corso – ha detto Agostino Poletto, vice-direttore generale di Pitti Immagineed è sempre più punto di riferimento per il fast-fashion di qualità, che si dà appuntamento a Firenze per presentare le novità al pubblico internazionale. Lo spostamento a Firenze, la centralità e l’appeal della città sono stati un input forte, che ha dato una spinta energetica al salone, e i numeri di questa edizione lo testimoniano ancora una volta: crescono le aziende partecipanti, e in totale saranno oltre 150 le collezioni presentate in anteprima. Modaprima si rafforza anche grazie a una continua attività di scouting a livello nazionale, che individua le migliori realtà di questo segmento produttivo, e soprattutto grazie alle sinergie che in questi anni abbiamo attivato con le istituzioni e gli organismi che promuovono – sia a livello locale sia nazionale – la piccola e media industria italiana. Fondamentali anche gli investimenti nella promozione all’estero: ci sono mercati nuovi su cui puntare e altri già consolidati su cui incrementare la presenza delle nostre aziende, e il programma di missioni di buyer esteri che da diverse stagioni realizziamo assieme a ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane – ha dato i suoi frutti. Nelle ultime edizioni abbiamo registrato un pubblico sempre più qualificato, arrivato a Firenze da tutto il mondo e con un approccio molto concreto al fare ordini e campionature. Perciò abbiamo buone aspettative anche per questo nuovo appuntamento con Modaprima”.

In questa edizione il programma condiviso con l’ICE  si concentrerà sui compratori provenienti da Ucraina, Russia, Hong Kong, Giappone, Israele, Stati Uniti, Francia, Corea, Germania, Kazakistan, Polonia e Svezia. Il salone di riferimento del fast fashion di qualità, abbigliamento e accessori uomo e donna.

Dopo il weekend fiorentino, il fast fashion si sposta a Milano con MIFF, Milan International Fast Fashion, nuovo evento del Pronto moda organizzato in Italia per creatori e produttori sia italiani sia internazionali di abbigliamento, accessori. Importatori, boutique, grandi magazzini, negozi specializzati, piattaforme di vendita online saranno in vetrina dal 24 al 26 novembre al Palazzo delle Stelline.

Altre storie
“Voglia di Mare” con i gioielli Rubinia