Michela Vallotto, l’imperfezione è un punto d’arrivo

Artigiana viscerale, ama definirsi alchimista della materia, trattata principalmente con microfusione a cera persa Le sue creazioni sono intenzionalmente imperfette, si direbbe addirittura (volutamente) inconcluse, per poter entrare in simbiosi con la sensibilità di chi indosserà il gioiello, a cui spetterà definirlo o concluderlo concettualmente. Uno scambio d’anime. Michela Vallotto, ideatrice del marchio My ZiZi Jewels, artigiana viscerale, nell’ottone e bronzo dei suoi manufatti, scanditi in pezzi unici o proposti come capsule collection in edizione limitata, ci mette la sua … Leggi tutto Michela Vallotto, l’imperfezione è un punto d’arrivo