fbpx

Malù, significative geometrie che prendono spunto dalle realtà metropolitane e multimediali

Non sempre servono pietre preziose e oro per disegnare qualcosa di piacevole. Basta avere gusto ed esperienza. La ditta Malù, da oltre vent’anni nel mondo della bigiotteria e degli accessori moda, utilizza leghe metalliche esclusivamente anallergiche, resine e pvc di produzione italiana. E interamente italiane sono tutte le fasi di produzione di questi prodotti artigianali. La luce nasce dai colori energici degli Swarovski®Elements, di cui è partner, ma le idee sono quelle del designer Maurizio Ghisio, artigiano bigiottiere di seconda generazione con la capacità di vedere al futuro, le cui lavorazioni riflettono le antiche tecniche orafe. Uniche e dinamiche le sue proposte pop vantano significative geometrie che prendono spunto dalle realtà metropolitane e multimediali. Su di esse sono montati disallineati grandi cristalli sfaccettati, ed è proprio a loro che Malù affida la diversità di ogni singolo gioiello per renderlo unico, dinamico e moderno. Per tenerlo al passo con il trend. www.malubijoux.it]]>

Altre storie
GPHG, l’Aiguille d’oro al Mikrogirder di TAG Heuer