fbpx


La creatività di Francesca Mo in mostra a Milano dal 20 novembre

[/caption] Saranno in vetrina dal 20 novembre al 24 dicembre a Milano, Galleria Subert in Via della Spiga 42, le nuove collezioni di Francesca Mo: Ghiaccio 3 e Ludus, in una mostra dal titolo “Alphabeto dal ciottolo all’oro e ritorno” con cui la designer di gioielli festeggia i suoi primi 10 anni d’attività ospite di una delle “botteghe” antiquarie più storiche e prestigiose di Milano, recentemente rinnovata da Pierluigi Fasoli. Un viaggio tra le collezioni nuove e passate per scoprire le creazioni originali di Francesca Mo, dai ciottoli di vetro lavorati dal mare incastonati in oro rosso giallo e bianco (collezione Vetri di Mare) e poi schegge di mattonelle sempre raccolti sulla battigia (collezione  Arlecchini) che diventano collane orecchini e gemelli: tutti questi sono pezzi unici così come la natura insegna. [caption id="attachment_64017" align="aligncenter" width="630" caption="Francesca Mo, Anello della collezione Frame"][/caption] E ancora, dalle forme lavorate dal mare a quelle geometriche tagliate nel vetro colorato nella collezione Ghiaccio: una sua evoluzione, Ghiaccio 3, sarà presentata durante la mostra, in un n incontro tra modernità del design e antiche tradizioni orafe. [caption id="attachment_64016" align="aligncenter" width="630" caption="Francesca Mo, orecchini della collezione Ghiaccio"][/caption] In questo percorso tra favola e manualità si arriva alla collezione Clessidre dove micro elementi di orologi, scaglie di pietre preziose, sabbie di tante spiagge racchiuse in ostie di vetro compongono orecchini, collane e anelli. [caption id="attachment_64011" align="aligncenter" width="630" caption="Francesca Mo, anello Collezione Clessidre"][/caption] Otre a Ghiaccio 3, per i festeggiare i suoi 10 anni di attività, Francesca Mo ci propone la sua ultima sperimentazione: Ludus, dove gioiello diviene scultura del sogno infantile. La designer “gioca” con le forme: lo scivolo, il labirinto, la clessidra, una nuova interpretazione dello scorrere del tempo divertendosi con lui. Una polvere preziosa (oro, argento ecc.) passa da un lato all’altro della clessidra o una perla attraversa un labirinto circolare o quadrato. [caption id="attachment_64008" align="aligncenter" width="630" caption="Francesca Mo, Anello Scivolo, Collezione Ludus"][/caption] Dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.]]>

Altre storie
I gioielli di AMLE’ primi attori al Teatro di San Carlo di Napoli