fbpx

Italia, Finlandia e Belgio alla Triennale Européenne du bijou contemporain

Inni PÄRNÄNEN, A Token of Summer 1 Inni PÄRNÄNEN, A Token of Summer 1[/caption] Quarantacinque artisti in mostra per la quinta edizione della Triennale Européenne du bijou contemporain: l’esposizione si svolgerà dal 25 ottobre al 28 dicembre nel vecchio mattatoio di Mons, in Belgio. Un confronto tra designer italiani, finlandesi e belgi che dialogano attraverso le proprie creazioni: gioielli contemporanei  realizzati da una selezione di artisti dei tre paesi. [caption id="attachment_84685" align="aligncenter" width="630"]Graziano Visintin, spilla Graziano Visintin, spilla[/caption] Oltre alla mostra, la Triennale bandisce anche un premio, il “Prix de la Fédération Wallonie-Bruxelles”, del valore di 2.500 euro che sarà consegnato a uno degli artisti partecipanti all’esposizione. Inoltre, la rassegna è completata da una giornata di conferenze, il 25 ottobre, sulla relazione tra il pubblico e l’opera, e da un workshop il 15 e il 16 novembre, sulla creazione di bijoux in resina, latex o silicone. [caption id="attachment_84684" align="aligncenter" width="630"]Barbara Uderzo, Blob Ring "The shadow of dreams" Barbara Uderzo, Blob Ring “The shadow of dreams”[/caption] Infine, parallelamente ai gioielli contemporanei dei 45 artisti, nelle stesse date Frank Steyaert, artista e collezionista, presenta più di 75 pezzi contemporanei e medievali in ceramica appartenenti alla sua collezione.   [caption id="attachment_84687" align="aligncenter" width="630"]Van Oost Nelly - Instant 1 Van Oost Nelly – Instant 1[/caption] [caption id="attachment_84683" align="aligncenter" width="630"]Barbara Paganin, Memoria aperta n.25 Barbara Paganin, Memoria aperta n.25[/caption]]]>

Altre storie
Ermenegildo Zegna e Sowind insieme per una collezione di orologi