fbpx


Inside White Award, il brand vincitore è Malph

Il marchio del giovane designer milanese Luca Gregorio si aggiudica la dodicesima edizione del Premio nell’ambito del Salone della moda contemporary

Da sinistra: Luca Gregorio, vincitore del Premio Inside White; Massimiliano Bizzi, presidente di White Milano; Elisabetta Giannini, membro della Camera italiana buyer moda
Da sinistra: Luca Gregorio, vincitore del Premio Inside White; Massimiliano Bizzi, presidente di White Milano; Elisabetta Giannini, membro della Camera italiana buyer moda

Inside White Award di settembre, è Malph di Luca Gregorio il brand vincitore. Il giovane designer autodidatta milanese è stato scelto tra 40 espositori dell’area che concentra le migliori aziende della moda in fase di start up con una collezione monoprodotto di t-shirt ironiche vendute in oltre 100 top retail italiani.

A individuare il vincitore della dodicesima edizione del premio, Elisabetta Giannini, owner del multimarca COSE di Cremona, che ha scelto Malph per l’altissima qualità del prodotto interamente curato dal giovane designer. White ospiterà Luca Gregorio con la sua nuova collezione in occasione di White Febbraio 2015.

Elisabetta Giannini è membro della Camera italiana buyer moda, alla quale il presidente neo eletto Mario Dell’Oglio ha affidato la delega per la ricerca e il monitoraggio sulle tendenze moda. “Il mio percorso professionale tiene fede alle mie radici e tradizioni – ha detto la buyer cremonese –  seguendo le trasformazioni del costume e del mercato e dando la priorità a uno stile personale ed eclettico, fatto dai mix & match che colgo osservando la gente per la strada” .

Tra i prodotti Malph, molti riferimenti all’Africa e al mondo selvaggio di animali che popolano il continente tra felini, insetti, uccelli e abitanti del mare. Il designer milanese non ha però rinunciato neanche al suo bestseller, la tshirt palloncino in ben 12 nuove versioni.

Altre storie
Swatch Group investe nei paesi del Golfo con una quota nel rivenditore di lusso Rivoli