fbpx

Industria dei diamanti e dei gioielli, nasce il 'Forum dei presidenti'

[/caption] Si sono incontrati nel corso del 36esimo World Diamond Congress ad Anversa e qui hanno siglato una partnership che porterà le organizzazioni internazionali della gioielleria e dei diamanti a agire unitariamente per temi di interesse comune. Si chiama “Presidents Forum”, il Forum dei presidenti, un comitato consultivo misto che sarà composto dalla Cibjo, la Federazione internazionale della gioielleria che ha ospitato l’incontro, dalla Wfdb, la Federazione mondiale delle Borse di Diamanti, dall’International Diamond Manufacturers Association e dal World Diamond Council. A incontrarsi in Belgio, i rispettivi presidenti: Gaetano Cavalieri,  Ernest Blom, Maxim Shkadov e Edward Asscher. Stipulato così un accordo che prevede la nascita di un organismo congiunto finalizzato a  discutere e formulare strategie e politiche per l’industria su importanti questioni di interesse comune. A presiedere la riunione, Eli Izhakoff, presidente onorario a vita di Cibjo, Wfdb e Wdc. “In qualità di presidenti eletti di organizzazioni internazionali, ognuna delle quali conta tra i suoi membri le principali organizzazioni nazionali nei rispettivi settori, noi rappresentiamo insieme la filiera del diamante, delle pietre preziose e della gioielleria a livello mondiale”, questa la dichiarazione congiunta dei quattro presidenti. “L’obiettivo del Presidents Forum è di rappresentare gli interessi di tutti i partecipanti e dei soggetti interessati attraverso la discussione e il coordinamento – prosegue la nota -. Tra i primi ordini del giorno, i presidenti di Cibjo, Wfdb e Idma si impegneranno con il gruppo di lavoro sulle pietre preziose per discutere la creazione di linee guida di due diligence per difendere l’integrità della catena di fornitura. A questo scopo, sarà consultato il Presidente del Wdc”.  ]]>

Altre storie
Daniel Wellington, il nuovo Iconic Link al polso di OBJ e di Dybala